NASCAR Xfinity Series, la pioggia ferma tutto dopo 91 giri. Si riparte domenica alle 18.00 italiane

La gara di Martinsville della NASCAR Xfinity Series è stata sospesa per pioggia dopo 91 dei 250 giri previsti. Il maltempo non ha lasciato scampo agli organizzatori che hanno lavorato a lungo per asciugare la pista per cercare di completare la Stage 2. Ricordiamo infatti che dopo il termine della seconda frazione la prova è considerata valida ed assegna regolarmente i punti per il campionato. 

La prova primaverile nel famoso short track che sorge nello Stato della Virginia si è aperta sotto il controllo Harrison Burton. Il #20 del gruppo ha iniziato nel migliore dei modi una corsa che perdeva dopo poche miglia AJ Allmendinger (Kaulig #16), in crisi per un problema all’anteriore destra quando era al secondo posto.

A pochi passaggi dalla fine della prima frazione è cambiata la strategia nella parte alta della classifica. Burton, insieme al compagno Daniel Hemric #18, ha deciso di fermarsi per la prima sosta di giornata, scelta non condivisa da molti. Noah Gragson (Jr Motorsport #9) è salito al comando ed ha difeso la leadership dai repentini attacchi di Austin Cindric (Penske #22) prima di una nuova Safety Car per un contatto in curva 1 tra Riley Herbst (Haas #98) e Michael Annett (Jr Motorsport #1).

Dopo una Stage 1 abbastanza complessa con sei caution ed un ritardo di qualche minuto per completare l’asciugatura della pista, l’evento è ripartito con Brett Moffitt (Our Motorsports #2) davanti a Justin Allgaier (Jr Motorsport #7) e Brandon Jones (Gibbs #19).

La battaglia si è accesa nei primi passaggi della Stage 2 con una bella lotta Cindric, Jones e Josh Barry (Jr Motorsport #8). Quest’ultimo, iscritto per la dodicesima volta ad una prova della Xfinity Series, ha strappato alla Supra #19 del Joe Gibbs Racing il comando della gara, un primato che è durato per pochi minuti. Jones ha ripreso le redini della corsa ed ha gestito le ultime fasi prima della bandiera rossa che ha rimandato tutto a domenica.

La ripresa delle attività a Martinsville è prevista per le ore 18.00 italiane e potrebbe precedere di qualche ora la Cup Series. La categoria principale della NASCAR rischia la stessa sorte della serie cadetta viste le pessime previsioni meteo attese per questa sera. Ricordiamo che l’ottavo atto della NASCAR Cup Series è indetto per domani mattina all’1.30 ora italiana, ma tutto può cambiare con la pioggia.

La classifica della NASCAR Xfinity Series a Martinsville dopo 91 giri 

  1. Brandon Jones (Toyota)
  2. Josh Barry (Chevrolet)
  3. Daniel Hemric (Toyota)
  4. Brett Moffitt (Chevrolet)
  5. Jeb Burton (Chevrolet)

 

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Boxe, il Mondiale IBO tra Michael Magnesi e Khanyile Bulama su Rai2

Equitazione, ridisegnati i calendari della Nations Cup 2021: le variazioni per dressage, completo e salto ostacoli