Ciclismo, Ranking UCI: Roglic rimane al comando, Nizzolo migliore azzurro. Italia quinta Nazione

Primoz Roglic resta sempre saldamente in testa al ranking UCI, la classifica siglata settimanalmente dall’Unione Ciclistica Internazionale. Lo sloveno, lo scorso anno vincitore della Vuelta di Spagna e secondo al Tour de France, occupa la prima posizione con 4560 punti, senza alcuna variazione durante l’ultima settimana caratterizzata dal Giro delle Fiandre. Il balcanico ha un margine di oltre mille punti sul connazionale Tadej Pogacar, il quale ha iniziato la stagione con una bellissima affermazione alla Tirreno-Adriatico e insegue a 3505 punti.

Il belga Wout van Aert, trionfatore alla Gand-Wevelgem, rimane al terzo posto con 3161 punti. A inseguirlo il suo eterno rivale, ovvero l’olandese Mathieu van der Poel, che si è dovuto accontentare del secondo posto al Giro delle Fiandre. Il francese Julian Alaphilippe, Campione del Mondo in carica, chiude la top-5 con 1873 punti. In top-10 ci sono un paio di avvicendamenti:il francese Arnaud Demare sale al settimo posto scavalcando il dandese Jakob Fuglsang, l’altro transalpino diventa nono superando il russo Aleksandr Vlasov. Il danese Kasper Asgreen, vincitore del Giro delle Fiandre, recupera 36 posizioni e ora è 17mo.

Il migliore italiano è Giacomo Nizzolo, quindicesimo con 1293 punti. Il lombardo, secondo alla Gand-Wevelgem nove giorni fa, ha recuperato una posizione rispetto alla settimana scorsa. Ne ha perse tre Diego Ulissi, ora 23mo con 1126 punti e tornato in gara dopo il lungo stop per miocardite. Filippo Ganna perde sei piazze e ora il Campione del Mondo a cronometro è 37mo.

Bisogna scendere ancora di più in graduatoria per trovare Davide Ballerini (45mo), Sonny Colbrelli (47mo) e Vincenzo Nibali (49mo). L’Italia è soltanto quinta nella classifica per Nazioni con 7008 punti. Il Belgio balza comanda la speciale classifica davanti a Slovenia e Francia. Di seguito i ranking UCI di ciclismo aggiornati a martedì 6 aprile (prossima revisione tra sette giorni esatti).

RANKING UCI INDIVIDUALE (TOP-10)

1. Primoz Roglic (Slovenia) 4560
2. Tadej Pogacar (Slovenia) 3505
3. Wout van Aert (Belgio) 3161
4. Mathieu van der Poel (Paesi Bassi) 2706
5. Julian Alaphilippe (Francia) 1873
6. Joao Almeida (Portogallo) 1787
7. Arnaud Demare (Francia) 1741
8. Arnaud Demare (Francia) 1639
9. Florian Senechal (Francia) 1565
10. Aleksandr Vlasov (Russia) 1509

RANKING UCI ITALIANI (TOP-200)

15. Giacomo Nizzolo 1293
23. Diego Ulissi 1126
37. Filippo Ganna 931
45. Davide Ballerini 854
47. Sonny Colbrelli 825
49. Vincenzo Nibali 804
61. Matteo Trentin 680
68. Damiano Caruso 533
75. Giulio Ciccone 478
90. Andrea Bagioli 422
96. Andrea Pasqualon 399
115. Andrea Vendrame 358
124. Matteo Fabbro 317
132. Jacopo Mosca 302
134. Gianluca Brambilla 301
135. Fausto Masnada 301
140. Luca Mozzato 289
166. Fabio Felline 230,71
168. Elia Viviani 229
171. Alessandro Fedeli 224
177. Alessandro De Marchi 216
190. Alessandro Covi 202
200. Luca Wackermann 192

RANKING UCI NAZIONI (TOP-10)

1. Belgio 9592
2. Slovenia 9475
3. Francia 9283
4. Paesi Bassi 7393
5. Italia 7046
6. Spagna 5965
7. Australia 5765
8. Danimarca 5677,6
9. Gran Bretagna 5532
10. Colombia 4322

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Sebastian Vettel: “Non ho ancora il giusto feeling con la nuova vettura, dobbiamo risolvere grossi problemi…”

F1, Fernando Alonso: “In Bahrain non ero ancora al mio 100%. Voglio provare le regole del 2022, poi vedrò come mi sento”