Basket: Virtus Bologna alla Segafredo Arena fino al 2024. La squadra femminile giocherà in Europa

La Virtus Bologna resterà alla Segafredo Arena, sita all’interno di BolognaFiere, fino al 2024. L’accordo è stato annunciato nella giornata di ieri, a margine di gara-1 di semifinale di EuroCup 2020-2021 vinta dalle V nere per 80-76 nei confronti dell’UNICS Kazan con 27 punti di un monumentale Milos Teodosic.

L’arena, utilizzata per cinque partite nell’annata 2019-2020 in Serie A, è poi diventata sede fissa degli incontri del club bianconero in questa difficile stagione, e ha inoltre ospitato sia la Supercoppa Italiana maschile (con pubblico limitato) che la Coppa Italia femminile.

A proposito di donne, è stato inoltre confermato che nella prossima annata, anche grazie alla propria quarta posizione in stagione regolare, la sezione femminile della Virtus disputerà una Coppa europea, non è ancora dato sapere quale (verosimilmente l’EuroCup, nella quale la Reyer Venezia affronterà venerdì la semifinale nella bolla-Final Four di Szekszard).

Queste le parole del patron Massimo Zanetti, legate anche a una costruzione del palasport che dovrebbe iniziare il prossimo anno e finire nel 2024: “Il progetto del palasport fisso si è fermato a causa del Covid, ma siamo un diesel e pian piano ci arriveremo, intanto d’intesa con la Fiera ès tato sottoscritto questo nuovo contratto di tre anni per restare all’interno di questa arena da 10.000 posti. Il nostro sogno è l’Eurolega, penso sia la giusta collocazione per la nostra società e che la Virtus lo meriti. Finché non sarà finita questa tragedia collettiva del Covid non si potrà far nulla, ma spero tra gennaio e febbraio di iniziare a fare qualcosa e posare il primo mattone, con l’obiettivo di essere pronti per l’estate 2024“.

Così l’AD Luca Baraldi: “Per tre anni nessuno ci manda via, e fra tre anni confidiamo che sia tutto pronto. E’ un momento di grande soddisfazione e sappiamo che se i lavori non sono ancora partiti è perché la situazione è seria. In questo momento noi piangiamo Paolo Barbieri, un socio della Fondazione che non c’è più e che è giusto ricordare. I tifosi hanno ampiamente appoggiato il nostro progetto, nelle 5 partite che abbiamo giocato nella stagione 2019/20 ci sono 45mila persone con un riempimento che ha superato il 90%. Anche sull’attuale impianto riceviamo complimenti da tutti le parti. Marco Belinelli che arriva dalla NBA ci ha detto che neppure là c’è uno spogliatoio così. Il nostro è di 700 metri quadrati e anche quello degli ospiti è molto ampio“.

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Virtus Bologna Virtus Segafredo Bologna

ultimo aggiornamento: 07-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Taekwondo, Europei 2021: una tappa di passaggio per l’Italia verso il Preolimpico di maggio

Ciclismo, Giacomo Nizzolo: “Vado al Giro e Tour per vincere. Non scelgo ancora tra Europeo e Mondiale”