Basket, i migliori italiani della 26a giornata di Serie A. Candi e Abass suonano la carica, Gaspardo al top contro Milano

Anche la 26a giornata di Serie A è andata in archivio: partite lottate, percentuali irreali da tre (il 22/39 di Reggio Emilia contro Varese), ricorsi annunciati (Fortitudo Bologna) e potenziali (Cantù) e il big match Brindisi-Milano l’hanno caratterizzata. In tutto questo, il contingente tricolore non è rimasto a guardare.

Questa volta il titolo di MVP italiano della giornata va suddiviso a metà tra due uomini, Leonardo Candi e Awudu Abass. Per il giocatore dell’Unahotels stretta collaborazione con Petteri Koponen nel sommergere di triple l’Openjobmetis Varese di un ancora ottimo Michele Ruzzier (15 punti e tante altre buone cose): 20 punti, 6/8 dall’arco, 4 assist e 23 di valutazione nella partita in cui anche Filippo Baldi Rossi rilancia con 14, 9 rimbalzi e 3 assist si veste di un ruolo da protagonista. E, americani a parte, la salvezza di Reggio Emilia dipenderà proprio dal talento del suo numero 7 e dalla solidità del suo lungo.

Dopo tante difficoltà, invece, Abass si è finalmente ritagliato un ruolo da protagonista in una Virtus Bologna priva contemporaneamente di Marco Belinelli, Milos Teodosic e Stefan Markovic (nessuna preoccupazione: torneranno per gara-3 con Kazan). 17 punti, 4 rimbalzi, 4 assist, solidità a profusione, spettacolo e tanta grinta le ricette di un giocatore che, da qualche tempo, sembrava perso e invece sembra pronto a rivitalizzarsi. Da rimarcare anche gli 8 punti e 6 rimbalzi di Amedeo Tessitori.

Se la Fortitudo Bologna non si fosse trovata dalla parte sbagliata della lavagna, la palma di MVP italiano sarebbe toccata a Leonardo Totè, con il suo 30 di valutazione derivato dai 21 punti, 8 rimbalzi, 3 assist e non solo nella sconfitta contro la Carpegna Prosciutto Pesaro, comunque messa in discussione dal ricorso circa la posizione di Justin Robinson. Anche Pietro Aradori, dopo le mille polemiche in cui è rimasto coinvolto, si ritrova in buona condizione per una sera con 16 punti, 5 rimbalzi e 3 assist, anche se l’1/8 da due non ha aiutato. Sul fronte opposto si fa valere un buon Ariel Filloy, d’esperienza e di precisione con il 15 di valutazione dato dai 12 punti e 5 rimbalzi.

La giornata lascia in eredità anche un ottimo Raphael Gaspardo in una giornata difficilissima per l’Happy Casa Brindisi, con i problemi legati al Covid-19 che hanno lasciato fuori, tra gli altri, coach Frank Vitucci, sostituito (efficacemente) da Alberto Morea. Per l’uomo cresciuto a Treviso prestazione da 16 di valutazione con i suoi 13 punti, ma pur avendo segnato poco un plauso va elargito anche a Riccardo Visconti, importante nel finale quando Milano avrebbe potuto davvero riavvicinarsi.

Conferme e ritorni negli altri parquet su cui si è giocato: a Treviso la coppia Mekowulu-Sokolowski non sarebbe stata forse così decisiva se non ci fosse stato anche il terzo uomo, Matteo Imbrò, con il secondo massimo stagionale a quota 18 punti nella vittoria contro la Dinamo Sassari; la sfida tra nazionali o aspiranti tali tra Stefano Tonut e Luca Vitali in Venezia-Brescia la vince l’orogranata, con i suoi 17 punti che si rivelano più utili rispetto ai 12 e 4 assist del play della squadra di Maurizio Buscaglia.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, Filippo Volandri escluso dai candidati al Consiglio Nazionale del Coni: “Ineleggibile”

F1, Toto Wolff sulle sprint race: “L’esperimento vale la pena, ma la gara della domenica è più importante”