ATP Belgrado I 2021, risultati 22 aprile: Karatsev avanti a fatica, affronterà Gianluca Mager

Il torneo Serbia Open 2021 di tennis, il primo dei due (non consecutivi) di categoria ATP 250 che si giocheranno sulla terra battuta outdoor di Belgrado, in Serbia, vede oggi disputarsi gli ultimi quattro incontri degli ottavi di finale. Domani si giocheranno tutti i quarti, sabato le semifinali e domenica la finale.

Nella parte alta del tabellone l’accoppiamento che viene fuori dai risultati odierni è quello che domani vedrà affrontarsi per un posto nel penultimo atto il qualificato azzurro Gianluca Mager, che in due set supera l’australiano Alexei Popyrin per 7-5 6-2 ed il russo Aslan Karatsev, testa di serie numero 3, che fatica più del previsto per battere lo sloveno Aljaz Bedene per 6-3 4-6 7-6 (5).

Nella parte bassa, invece, prosegue la cavalcata del sorprendente nipponico Taro Daniel, che da lucky loser oggi rimonta e batte l’australiano John Millman, testa di serie numero 7, per 3-6 6-2 6-3, e domani nei quarti affronterà l’argentino Federico Delbonis, che elimina in tre partite la testa di serie numero 4, il serbo Dusan Lajovic, per 6-3 2-6 6-4.

I quarti di finale già determinati nei match di ieri erano il derby serbo tra Novak Djokovic e Miomir Kecmanovic e la sfida tra l’altro serbo Filip Krajinovic e l’azzurro Matteo Berrettini.

ATP 250 BELGRADO I – RISULTATI 22 APRILE (SINGOLARE)

Ottavi di finale
Aslan Karatsev batte Aljaz Bedene 6-3 4-6 7-6 (5)
Gianluca Mager batte Alexei Popyrin 7-5 6-2
Taro Daniel batte John Millman 3-6 6-2 6-3
Federico Delbonis batte Dusan Lajovic 6-3 2-6 6-4

TABELLONE

Novak Djokovic contro Miomir Kecmanovic
Aslan Karatsev contro Gianluca Mager
Taro Daniel contro Federico Delbonis
Filip Krajinovic contro Matteo Berrettini

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby, Rainbow Cup 2021: le Zebre esordiscono a Edimburgo

WTA Stoccarda 2021, risultati 22 aprile: Svitolina elimina Kerber, ai quarti anche Aryna Sabalenka