Sci di fondo, 10 km femminile Mondiali Oberstdorf 2021. Therese Johaug sarà la prima della storia a firmare il tris iridato?

Il 2 marzo 2021 si assegnerà il XXIV titolo mondiale femminile della 10 km. Il format ha valenza storica poiché inizialmente era l’unico riservato alle donne e, il 21 febbraio 1954, ha conferito le prime medaglie iridate di sempre. Eccezion fatta per una breve parentesi tra l’edizione del 1993 e quella del 1999, ha sempre fatto parte del programma dei Mondiali ed è dunque la tipologia di gara con più precedenti in ambito iridato. Anzi, nel 1989 vennero assegnati addirittura due titoli, uno in alternato e l’altro a skating. A proposito di tecnica, in questo 2021 si gareggerà a tecnica libera.

Sino a oggi sono diciassette le fondiste riuscite a laurearsi campionesse del mondo della dieci km. Fra di esse in sei sono state in grado di ripetersi. Si tratta delle russe Alevtina Kolchina (1958, 1962) ed Elena Välbe (1989, 1991), della ceca Katerina Neumannova (2005, 2007), delle norvegesi Bente Skari (2001, 2003), Marit Bjørgen (2011, 2017) e Therese Johaug (2013, 2019). Dunque quest’ultima avrà l’opportunità di diventare la prima donna di sempre a conquistare tre titoli iridati nella dieci km. Peraltro la trentaduenne di Dalsbygda vanta già un record, essendo l’unica capace di imporsi in entrambe le tecniche.
Oltre a Johaug, vi è solamente un’altra campionessa del mondo in questo format attualmente in attività. Si tratta della svedese Charlotte Kalla (iridata nel 2015).

Si contano cinque atlete tuttora in azione ad aver già conquistato medaglia mondiale in questo format. La graduatoria è capitanata dalle due scandinave capaci di primeggiare:
2 – JOHAUG Therese [NOR] (Oro 2013 e 2019)
2 – KALLA Charlotte [SWE] (Oro 2015; Argento 2017)
1 – DIGGINS Jessica [USA] (Argento 2015)
1 – KARLSSON Frida [SWE] (Argento 2019)
1 – ØSTBERG Ingvild Flugstad [NOR] (Bronzo 2019)

Volgendo lo sguardo ai Paesi, i titoli iridati della dieci km sono sinora stati spartiti tra solamente cinque diversi movimenti nazionali. Anzi, per la verità le grandi protagoniste sono l’Unione Sovietica e la Norvegia, che hanno trionfato 9 volte a testa. Dunque il Paese scandinavo ha coronato proprio a Seefeld 2019 un lungo inseguimento nei confronti della defunta Urss. I pochi titoli sfuggiti al duopolio sono andati a Finlandia (2), Repubblica Ceca (2) e Svezia (1).

Guardando invece al medagliere complessivo, emergono un paio di dati interessanti. In primis l’Unione Sovietica è ancora oggi la nazione più ricca, nonostante sia ormai braccata dalla Norvegia. In secondo luogo è interessante notare come la Finlandia, nonostante un numero inferiore di titoli, abbia raccolto quasi lo stesso numero di medaglie rispetto al Paese scandinavo e all’Urss:
17 (9-4-4) – URSS
16 (9-1-6) – NORVEGIA
15 (2-7-6) – FINLANDIA
5 (1-3-1) – SVEZIA
5 (0-3-2) – RUSSIA
3 (2-0-1) – REP.CECA [All-Inclusive]
2 (0-1-1) – ITALIA
2 (0-1-1) – POLONIA
2 (0-1-1) – USA
1 (0-1-0) – GERMANIA EST
1 (0-1-0) – ESTONIA

Dunque due medaglie anche per l’Italia, peraltro relativamente recenti. La prima è arrivata a Sapporo 2007, quando Arianna Follis si è messa al collo il bronzo. Quindi a Liberec 2009 Marianna Longa ha conquistato l’argento.

STAGIONE 2020-2021
Nella stagione in corso si sono è disputate 3 gare contro il cronometro in passo pattinato sulla distanza dei 10 km, nelle quali si sono imposte due atlete diverse e sono complessivamente salite sul podio sei differenti donne.

Ha raccolto 2 successi Jessica Diggins (Dobbiaco, Falun). Inoltre 1 vittoria è stata conquistata da Rosie Brennan (Davos).

Sono tre le fondiste a vantare più di un podio. Si tratta delle già citate Diggins (2-0-0) e Brennan (1-1-0), alle quali si aggiunge Ebba Andersson (0-0-2). Yulia Stupak e Therese Johaug si sono fregiate di una piazza d’onore, mentre Haley Swirbul ha concluso una volta terza.

Dunque sinora sul podio delle 10 km a skating hanno sventolato le bandiere di quattro diverse nazioni. La graduatoria è comandata dagli Stati Uniti (3-1-1) con 5. Dopodiché segue la Svezia (0-0-2) a 2. Chiudono Norvegia (0-1-0) e Russia (0-1-0) a 1.

Questi, invece, i piazzamenti di tutte le italiane impegnate finora durante l’inverno nelle 10 km a skating:
COMARELLA Anna: 18 – 12 – 45
SCARDONI Lucia: X – 14 – X
FRANCHI Francesca: 17 – 32 – 44
DEBERTOLIS Ilaria: 24 – 30 – X
BROCARD Elisa: 28 – 35 – X
DI CENTA Martina: X – 33 – 64
PITTIN Cristina: 38 – X – X
GANZ Caterina: X – X – 39

La “X” indica assenza.
L’ordine delle competizioni è Davos, Dobbiaco, Falun.

Foto: La Presse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci di fondo oggi, Mondiali 2021: orari, tv, programma 10 km donne, italiane in gara

Biathlon, Coppa del Mondo Nove Mesto 2021. Tiril Eckhoff vuole l’allungo decisivo, Dorothea Wierer cerca una prova d’orgoglio