LIVE Strade Bianche donne in DIRETTA: Chantal van den Broek-Blaak precede Elisa Longo Borghini

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DEL 2° POSTO DI ELISA LONGO BORGHINI

Con la classifica delle prime dieci, chiudiamo la DIRETTA LIVE della Strade Bianche donne 2021! Buon proseguimento con OA Sport!

13.19 Questa la top 10 di giornata:

1 VAN DEN BROEK-BLAAK Chantal SD Worx 400 100 3:54:40
2 LONGO BORGHINI Elisa Trek-Segafredo Women 320 70 0:07
3 VAN DER BREGGEN Anna SD Worx 260 40 0:09
4 VAN VLEUTEN Annemiek Movistar Team 220 30 0:11
5 LUDWIG Cecilie Uttrup FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope 180 25 ,,
6 VOLLERING Demi SD Worx 140 20 ,,
7 VOS Marianne Team Jumbo-Visma Women 120 15 0:23
8 CAVALLI Marta FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope 100 10 0:27
9 NIEWIADOMA Katarzyna Canyon SRAM Racing 80 9 0:30
10 VAN DIJK Ellen Trek-Segafredo Women 68 8 0:32

13.13 Chantal van den Broek-Blaak si impone nella settima edizione della Strade Bianche femminile! Dopo vari tentativi, è Mavi Garcia, seconda lo scorso anno, ad accendere la miccia e a frazionare il gruppo, aiutata anche da una caduta collettiva. Tutte le migliori rimangono avanti, prima la Van Vleuten prova ad andarsene con Marianne Vos ma ad indovinare la fuga giusta sono la Blaak e la nostra Elisa Longo Borghini, che porta la fuga a compimento totalmente da sola mentre l’avversaria restava a ruota vista la presenza di altre tre cicliste della SD Worx nel gruppo inseguitore. A via Santa Caterina la maggiore freschezza della van den Broek-Blaak si fa sentire e stacca subito l’azzurra, arrivando in Piazza del Campo in solitaria! Il podio viene completato dalla campionessa del mondo Anna van der Breggen, solo quarta la bicampionessa Annemiek Van Vleuten. Bene Marta Cavalli, ottava.

13.12 CHANTAL VAN DEN BROEK-BLAAK È LA VINCITRICE DELLA STRADE BIANCHE 2021! SECONDA ELISA LONGO BORGHINI AVANTI ALLA VAN DEN BREGGEN!

13.11 Ha preso il largo la belga, mentre la nostra portacolori si è piantata dopo tutto il lavoro fatto per arrivare al traguardo.

13.11 Scatta Chantal Blaak, la Longo Borghini non riesce a tenerle la ruota!

13.10 Continua a spingere la Longo Borghini, inizia via Santa Caterina! 12.4% di pendenza media!

13.09 ULTIMO CHILOMETRO, oramai se la giocano loro! Siamo vicini a via Santa Caterina e la Cavalli non è così dietro!

13.08 E dietro Marta Cavalli prova ad uscire dal gruppo delle inseguitrici per raggiungere la vetta della corsa! Ma forse è tardi…

13.07 Mancano due chilometri all’arrivo, resiste il vantaggio del duo di testa! 20”!

13.06 La Blaak non dà un cambio alla nostra Longo Borghini, che sta dando tutto per mandare a segno l’attacco! 14”, possono bastare!

13.04 18” per Elisa Longo Borghini e Chantal Blaak. Dietro è solo un susseguirsi di scatti, non c’è accordo a 4 chilometri dal termine!

13.03 Il gruppo di inseguitrici ci mette un po’ a mettersi all’inseguimento, e il duo di testa prende il largo!

13.02 Siamo a meno di sei chilometri dall’arrivo, tratto leggermente in salita. E la Longo Borghini tenta di rilanciare l’attacco!

13.01 Ci riprova Chantal Blaak! E la Longo Borghini si riporta nuovamente alla sua ruota!

12.58 Ci prova Marta Cavalli a 8 chilometri dal termine con Van Dijk e Moolman, tentativo stoppato sul nascere.

12.56 E invece no, il gruppo Longo Borghini rientra sulla Van Vleuten e sulla Vos ai -9 dalla conclusione. Due azzurre nel gruppo principale, Elisa Longo Borghini e Marta Cavalli.

12.55 A dieci chilometri dal traguardo il vantaggio delle due olandesi dovrebbe essere inferiore ai 10 secondi. Ma quando il duo di testa è composto da queste due campionesse, un margine risicato può tranquillamente bastare.

12.53 Spinge tantissimo la Van Vleuten (Movistar), che sta portando in porto la fuga praticamente da sola. Marianne Vos (Jumbo-Visma) non ha dato ancora un cambio, dietro Marta Cavalli è rientrata sul gruppetto di inseguitrici.

12.52 Attenzione perché per la Kopecky sembra essere stato più un problema meccanico, per la precisione una foratura. Parecchia sfortuna per lei.

12.51 Si staccano Marta Cavalli, Lotte Kopecky e Mavi Garcia. Speso troppo nei tratti precedenti, e adesso il loro fisico chiede il conto!

12.51 E attenzione, ci prova la Van Vleuten! Si mette in testa e cerca di fare selezione, l’unica a restarle in scia è Marianne Vos!

12.50 Stiamo transitando sul settore delle Tolfe. Sterrato veramente insidioso.

12.48 Sotto la spinta di Mavi Garcia, si interrompe il tentativo dell’azzurra e della belga.

12.47 C’è l’attacco di Chantal van der Broek-Blaak a 15 chilometri dall’arrivo! La Longo Borghini le va a ruota.

12.45 Il gruppo della Longo Borghini è distante pochi metri e riesce dunque a ricucire lo strappo. Se la giocano in quindici, tutte le migliori!

12.43 Trascinate dalla Vos, sono rientrate anche altre cicliste. Sembra esserci anche la Van Vleuten, mentre dietro c’è Elisa Longo Borghini all’inseguimento!

12.41 Intanto sul gruppo di testa è rinvenuta anche Marianne Vos. Un gruppo di estremo talento al comando della Strade Bianche!

12.39 Nuovo tratto in sterrato intanto, a Colle Pinzuto: quanta fatica nel salire, pendenze fino al 15%!

12.37 Mavi Garcia ha sicuramente il dente avvelenato: lo scorso anno venne beffata da Annemiek van Vleuten dopo una fuga di quasi 50 chilometri.

12.33 Incidente a 24 chilometri dal traguardo che ha coinvolto una quindicina di cicliste. Intanto avanti rimangono Garcia, van den Broek-Blaak, Stultiens e Van Dijk: per loro 16 secondi sul gruppo principale.

12.28 Questa la composizione del gruppo in avanscoperta: Elena Erić (Movistar Team), Mavi García (Alé BTC Ljubljana), Alena Amialiusik (Canyon SRAM Racing), Elizabeth Banks (Ceratizit-WNT Pro Cycling), Brodie Chapman (FDJ), Sabrina Stultiens (Liv Racing), Chantal van den Broek-Blaak (SD Worx) ed Ellen Van Dijk (Trek-Segafredo).

12.20 Nuovo scatto! Sono in otto a provare ad andarsene. Intanto siamo a tre ore di corsa.

12.13 Stiamo per raggiungere i 100 chilometri di corsa.

12.09 Problemi meccanici per Ashleigh Moolman (SD Worx). Nulla di grave per lei, che ha ripreso rapidamente a pedalare.

12.03 Si esaurisce anche il tentativo di Niamh Fisher-Black e Lotte Kopecky. Gruppo compatto.

11.57 Le due fuggitive vanno d’amore e d’accordo, ma il gruppo le tiene a bagnomaria.

11.50 Mancano 50 chilometri al traguardo di Siena. Il vantaggio della Fisher-Black e della Kopecky è stabile sui 50 secondi.

11.46 Elise Chabbey tira il gruppo all’inseguimento delle due fuggitive.

11.40 Finito il tratto in sterrato di San Martino in Grania.

11.37 Lotte Kopecky raggiunge la Fisher-Black in vetta alla corsa. il gruppo è a 50”.

11.34 Niamh Fisher-Black ha 25″ di vantaggio su Lotte Kopecky (Liv Racing). Il gruppo è poco più dietro, a 30”.

11.30 Non c’è riposo per il gruppo: nuovo tentativo di fuga, questa volta di Niamh Fisher-Black (SD Worx).

11.26 Ripresa Elena Pirrone. Gruppo compatto.

11.24 Con il passaggio sullo sterrato, il gruppo ha ripreso ad accelerare, lasciando soltanto poco più di venti secondi ad Elena Pirrone.

11.21 È cominciato il tratto in sterrato di San Martino in Grania.

11.18 Stiamo per entrare nel tratto di San Martino in Grania. Secondo il profilo Twitter UCI Women’s WorldTour, può essere il momento in cui la corsa può infiammarsi…

11.14 E intanto continua a salire il vantaggio di Elena Pirrone: un minuto e venti secondi per lei.

11.10 La corsa si sta avvicinando al quinto tratto in sterrato della giornata, quello di San Martino in Grania. Degli otto della corsa femminile, è il più lungo con i suoi 9.5 chilometri.

11.05 Ora il gruppo sembra aver leggermente desistito nei confronti della Pirrone, lasciandole lo spazio per attaccare. L’atleta della Valcar Travel & Service ha adesso 1’02” da gestire.

11.00 Torna leggermente a salire il margine della Pirrone al termine del quarto tratto in sterrato, adesso quasi di 45”. Molte cicliste chiedono lumi alle loro ammiraglie per il da farsi.

10.55 Gruppo sempre più vicino a Pirrone, quando sono stati percorsi 52 km.

10.51 Margine della battistrada che scende sotto i 30”.

10.48 Siamo nei pressi del quarto settore di sterrato.

10.44 Elena Pirrone scatenata: per lei 45” di vantaggio sul gruppo.

10.39 Le atlete stanno entrando nel terzo settore di sterrato, quello di Radi.

10.35 Elena Pirrone è una classe 1999, dunque ancora giovanissima. È passata prestissimo professionista, già dal 2018, subito dopo il Mondiale clamoroso a Bergen, dove vinse l’oro tra le junior sia su strada che a cronometro.

10.30 Brutta caduta per Elizabeth Bankes.

10.27 Ci prova in solitaria Elena Pirrone! L’atleta della Valcar Travel&Service ha guadagnato circa 15” sul plotone.

10.21 Percorsi circa 30 chilometri.

10.15 Diversi problemi meccanici in gruppo: Fahlin e Mackaij costrette ad inseguire dopo il cambio della bici.

10.11 Procede sempre compatto il gruppo, superato il secondo tratto in sterrato.

10.05 Primo ritiro quello di Asia Zantone (Servetto-Makhymo-BeltramiTSA).

10.02 Immagini dalla corsa:

9.57 Superato il tratto di Vidritta senza particolari patemi.

9.45 Completati i primi 15 chilometri di gara, a breve il primo tratto in sterrato.

9.33 Primo tratto di sterrato posto dopo 17,6 chilometri di gara.

9.30 La corsa ha preso il via ufficialmente: 135 atlete partite.

9.25 Le parole prima del via della campionessa in carica van Vleuten: “Super entusiasta di gareggiare qui con il nuovo team. Non penso alla terza vittoria di fila, sono concentrata sul fare una bella gara. Sarebbe bellissimo, ma non è facile”.

9.22 Il percorso nel dettaglio:

9.17 Tutto pronto in zona partenza:

9.15

Squadre che si stanno presentando alla partenza

9.12 Prima le donne e poi gli uomini sugli spettacolari tratti in sterrato toscani.

9.10 Buongiorno e benvenuti. Prima prova del calendario UCI Women’s WorldTour 2021: si comincia con la Strade Bianche.

LA DIRETTA LIVE DELLA STRADE BIANCHE UOMINI DALLE 11.30

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della Strade Bianche femminile 2021. Questa sarà anche la prima prova del calendario UCI Women’s WorldTour 2021, e anticiperà di qualche ora la gara maschile. Il tutto per un tracciato unico nel panorama mondiale per i suoi famosissimi tratti in sterrato, e una partecipazione di altissimo livello tecnico.

Il percorso è molto mosso e ondulato sia sul piano planimetrico che altimetrico, privo di lunghe salite, ma costellato di strappi più o meno ripidi specie su sterrato. Sono presenti circa 30 chilometri di ‘strade bianche’ divise in otto settori, per un totale di 136 chilometri con partenza e arrivo a Siena.

Le ultime due edizioni sono state vinte da Annemiek van Vleuten. La campionessa europea in carica, nuovo innesto della Movistar, sarà sicuramente la favorita numero uno del giorno per una storica tripletta. L’olandese peró, dovrà fare attenzione alla sua connazionale, la campionessa del mondo Anna Van Der Breggen (SD Worx), trionfatrice dell’edizione di tre anni fa. Da non dimenticare nemmeno la nostra maglia tricolore Elisa Longo Borghini (Trek-Segafredo Women), splendida vincitrice in Piazza del Campo nel 2017.

Tra le altre contendenti per la vittoria troviamo anche Katarzyna Niewiadoma (Canyon Sram Racing), salita sul podio in ben quattro edizioni, dal 2016 al 2019. Ma abbiamo anche un bel parterre di azzurre oltre alla Longo Borghini, ossia Marta Bastianelli (Alé Btc Ljubljana), Elisa Balsamo (Valcar – Travel & Service), Marta Cavalli (FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope), Sofia Bertizzolo e Soraya Paladin (LIV Racing). 

La nostra diretta scatterà alle 9.15 in contemporanea con la partenza delle atlete: seguite minuto per minuto questa gara appassionante.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Biathlon, Sprint donne Nove Mesto in DIRETTA: podio per Lisa Vittozzi! Quinta Dorothea Wierer

LIVE Sci di fondo, 30 km donne Mondiali in DIRETTA: Therese Johaug oro e dominio, Heidi Weng su Karlsson e Andersson per l’argento