Cosa aspettarsi dalla stagione 2021 del Mondiale F1 che parte a fine marzo

Con la presentazione avvenuta ieri della nuova monoposto della Ferrari, la SF21, si è virtualmente andata a completare la griglia di partenza della Formula1 2021, che domani vedrà scattare la prima giornata di test ufficiali. Rombano i motori mentre salgono di giri, tutto è pronto per la nuova stagione, con il calendario delle gare che si aprirà a fine mese.

Vista la continuità regolamentare del 2021 rispetto alla scorsa annata, è lecito attendersi che la Ferrari possa vivere un’altra stagione di passione, anche se la speranza è che si possano andare a migliorare i piazzamenti ottenuti nel 2020 nelle classifiche iridate e, perché no, pensare magari anche alla conquista di un successo parziale.

Se da una parte c’è stata la conferma per il monegasco Charles Leclerc, dall’altra parte del box del Cavallino Rampante troveremo lo spagnolo Carlos Sainz jr, il quale va a sostituire il teutonico Sebastian Vettel, andato ad accasarsi all’Aston Martin. I nomi dei papabili per il successo finale, però, sono gli stessi delle scorse stagioni.

Su tutti, ovviamente, il britannico Lewis Hamilton, che avrà, con tutta probabilità in casa il maggior rivale, il finlandese Valtteri Bottas: anche in questa stagione si profila una lotta interna alla Mercedes per il successo nella classifica piloti, mentre non dovrebbero esserci dubbi sul destino della graduatoria riservata ai costruttori.

L’unico apparso in grado nelle scorse stagioni di mettere il bastone tra le ruote, ma non con la continuità necessaria per battagliare fino alla fine, ad Hamilton ed alla Mercedes, è stato il neerlandese Max Verstappen, che quest’anno avrà al suo fianco il messicano Sergio Perez. Sono tanti, però, gli spunti di interesse per l’annata che va a cominciare.

Già citato il passaggio di Vettel all’Aston Martin, il ritorno che ha senz’altro destato il maggior interesse è quello dello spagnolo Fernando Alonso, il quale sarà al volante dell’Alpine Renault, infine non può passare inosservato l’approdo nel Mondiale di F1 del figlio d’arte, il tedesco Mick Schumacher, il quale guiderà l’Haas.

La fine di marzo però non riporterà avanti agli schermi soltanto gli appassionati delle quattro ruote: nello stesso giorno (28 marzo) partirà anche la nuova stagione di MotoGP, con l’assalto al trono dell’iberico Joan Mir e l’alone di mistero che circonda il possibile ritorno in gara sin dal primo GP del lungodegente Marc Marquez.

Niente paura, però, perché se invece non siete patiti di motori, magari potete apprezzare i giochi dei migliori casino online con autorizzazione ADM, che, ricordiamo, sono gli unici riconosciuti dalla legge italiana, in quanto i siti privi di autorizzazione della Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sono illegali in Italia.

I casinò, possono essere definiti come la nuova frontiera del gioco online: gli avventori hanno scelto in maniera sempre crescente questa nuova modalità per tentare la sorte, ed infatti i ricavi delle piattaforme dedicate non hanno risentito della crisi che si è generata in tanti settori nell’ultimo periodo, essendo al momento tra le più richieste dal pubblico di tutto il mondo.

Inoltre è possibile imbattersi anche in bonus di benvenuto senza deposito, per aiutare i clienti a capire le funzionalità del sito e poi continuare a giocare senza le difficoltà che potrebbero incontrarsi su una nuova piattaforma. Si tratta di uno degli incentivi migliori per i giocatori che cercano nuove emozioni sulle piattaforme che offrono questa tipologia di proposte.

Foto: LPS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1 e MotoGP oggi: orari Test Sakhir e Losail, tv, programma, streaming

F1, tempesta di sabbia durante i Test in Bahrain! Piloti ai box in attesa