Basket femminile, Venezia supera Ragusa e conquista l’accesso alla finale di Coppa Italia

L’Umana Reyer Venezia è la prima finalista della Coppa Italia 2021 di basket femminile. Alla “Segafredo Arena” di Bologna le orogranata hanno infatti sconfitto la Passalacqua Ragusa per 87-73 e hanno guadagnato l’accesso all’ultimo atto della manifestazione, che lunedì sera le vedrà opposto alla vincente tra Schio e Virtus Bologna.

Dopo un avvio combattuto, il primo strappo del match arriva nella seconda metà del quarto d’apertura con il parziale di 9-0 delle venete, che si prendono così il comando delle operazioni e dopo 10′ sono avanti di otto lunghezze (29-21). Ad inizio secondo periodo, però, la Reyer vive un blackout e subisce un break di 0-11 che porta le siciliane ad operare il sorpasso (33-34). L’equilibrio regna sovrano e il primo tempo si chiude con la squadra di Giampiero Ticchi in vantaggio di un solo punto: 48-47.

Il terzo quarto è il momento decisivo della partita, perché Venezia rompe gli indugi e si abbatte come un tornado contro Ragusa, piazzando un maxi-parziale di 15-0 e, di fatto, ottenendo il pass per la finale: a 10′ dalla sirena finale il punteggio dice 76-58 per le orogranata. Nell’ultimo periodo le siciliane provano a riavvicinarsi ma c’è una montagna da scalare e l’impresa non riesce: il match finisce 87-73 per la Reyer. La palma di MVP del match va a Natasha Howard, protagonista con 26 punti e 11 rimbalzi, mentre per Ragusa da sottolineare i 19 punti di Awak Kuier.

TABELLINO

UMANA REYER VENEZIA – PASSALACQUA RAGUSA 87-73 (29-21, 19-26, 28-11, 11-15)

VENEZIA – Howard 26, Anderson 17, Petronyte 16, Penna 7, Bestagno 6, Pan 6

RAGUSA – Kuier 19, Romeo 18, Consolini 13, Harrison 8, Santucci 7

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio femminile, Serie A 2021: la Juventus batte il Milan e vede lo Scudetto, la Fiorentina perde con il Sassuolo

ATP Rotterdam 2021, Andrey Rublev vince l’ottavo titolo in carriera e batte in due set Marton Fucsovics