NBA 2021, i risultati della notte. Brooklyn batte i Clippers, Phildelphia ko a Toronto. Vittorie per Melli e Gallinari

Sono otto le partite della notte NBA. Sesta vittoria consecutiva per i Brooklyn Nets, ancora privi di Kevin Durant. La squadra di Steve Nash ha espugnato Los Angeles, battendo 112-108 i Clippers. Senza l’ex Warriors i protagonisti sono stati James Harden e Kyrie Irving: il primo ha chiuso il suo match con 37 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, mentre il secondo ha messo a referto 28 punti. Ai Clippers non sono bastati i 34 di Paul George e la doppia doppia di Kawhi Leonard (29 punti e 13 rimbalzi).

Serata positiva per gli italiani. Clamorosa risalita dei New Orleans Pelicans di Nicolò Melli, che rimontano da -24 i Boston Celtics e vincono 120-115 dopo un tempo supplementare. Melli segna solo 3 punti (1/7 da tre), ma è con lui in campo nell’ultimo quarto, e nel supplementare, che New Orleans produce prima il clamoroso recupero e poi vince. Decisivi i 33 punti di Brandon Ingram e la doppia doppia di Zion Williamson (28 punti e 10 rimbalzi), mentre a Boston non sono serviti i 32 di Jayson Tatum, che aveva portato la sfida all’overtime.

Per Melli potrebbe aprirsi un nuovo capitolo a New Orleans e la stessa cosa la spera anche Danilo Gallinari, sicuramente più convincente nella vittoria di Atlanta rispetto alle ultime uscite. L’azzurro ha messo a referto 12 punti, 5 rimbalzi e 3 assist nel successo degli Hawks 123-115 contro i Denver Nuggets. Ottima prestazione del solito Trae Young (35 punti e 15 assist), mentre per Denver il migliore è Jamal Murray con 30 punti.

Cadono i Philadelphia 76ers contro i Toronto Raptors per 110-103. Decisivo l’ultimo quarto per i canadesi dopo una sfida che ha vissuto sul filo dell’equilibrio. Pascal Siakam e Fred VanVleet sono i migliori per Toronto con 23 punti a referto per entrambi, mentre a Philadelphia non bastano i 28 punti di Ben Simmons e la doppia doppia di Joel Embiid (25 punti e 17 rimbalzi).

Restando nella Eastern Conference, i Milwaukee Bucks vincono abbastanza agevolmente contro i Sacramento Kings per 128-115. Giannis Antetokounmpo mette a segno 38 punti e 18 rimbalzi e Khris Middleton lo segue con 32 punti e 8 rimbalzi. Negli altri match, vincono gli Oklahoma City Thunder per 117-101 contro i Cleveland Cavaliers (31 punti Gilgeous-Alexander), quindi successi anche di New York (103-99 su Minnesota, 25 di Randle) e di Orlando (105-96 contro Detroit, 37 punti per Vucevic).

I RISULTATI NBA (22 FEBBRAIO)

New Orleans Pelicans – Boston Celtics 120-115 d.t.s
Cleveland Cavaliers – Oklahoma City Thunder 101-107
New York Knicks – Minnesota Timberwolves 103-99
Orlando Magic – Detroit Pistons 105-96
Toronto Raptors – Philadelphia 76ers 110-103
Atlanta Hawks – Denver Nuggets 123-115
Los Angeles Clippers – Brooklyn Nets 108-112
Milwaukee Bucks – Sacramento Kings 128-115

 

Foto LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, un Mondiale senza medaglie per l’Italia ma si può guardare con ottimismo al futuro

Tennis, Ranking WTA (22 febbraio): Ashleigh Barty ancora in testa, Osaka scavalca Halep. Camila Giorgi la migliore delle azzurre