Hockey pista, Italia: Alessandro Bertolucci è il nuovo allenatore della nazionale

La nazionale italiana di hockey pista maschile volta pagina. Dopo un decennio di gestione affidata a Massimo Mariotti, la FISR ha ufficializzato che – a partire dalla prossima avventura internazionalela panchina della rappresentativa azzurra sarà affidata ad Alessandro Bertolucci (attuale capoallenatore del Sarzana Hockey), il quale diventerà anche il responsabile tecnico della nazionale Under 19.

E al femminile? In questo caso si è sposata la linea della riconferma: a vestire infatti i panni del ct sarà ancora Massimo Giudice (attuale capoallenatore della Roller Salerno), in carica dal 2018, che nel frattempo prenderà sotto di sé anche le redini della nazionale maschile Under 17 sostituendo Tommaso Colamaria.

“La scelta dei nuovi Commissari Tecnici – ha affermato il presidente della FISR Sabatino Aracu –  per le nazionali di hockey su pista è stata particolarmente difficile. Da una parte perché la generazione di campioni che ha portato l’hockey italiano ai vertici mondiali sul finire degli anni ’80 e poi nel 1997, è oggi una generazione di validissimi tecnici che si stanno mettendo in mostra nei club italiani; in loro, l’hockey su pista italiano ha un patrimonio su cui poter fare affidamento per gli anni a venire. Dall’altra, il lavoro fatto nelle nazionali azzurre negli ultimi anni ha portato importanti risultati in tutte le categorie”.

Poi ha precisato: “Ho ritenuto utile per il futuro delle squadre azzurre operare, dopo molto tempo, un cambio in grado di dare un ulteriore impulso verso obiettivi ancora più ambiziosi. La scelta di Alessandro Bertolucci è dettata non solo dai risultati che è stato in grado di raggiungere in questi anni e che ne hanno fatto una figura emergente e innovativa sul piano tecnico, ma anche per la sua profonda conoscenza dell’hockey giovanile e quindi con una accurata visione di prospettiva. L’approdo di Massimo Giudice sulla panchina della nazionale senior femminile è molto più recente e i risultati sono stati a dir poco straordinari; di qui la sua conferma in questo ruolo. Proprio per le capacità e la grande preparazione dimostrate con la squadra femminile, ho ritenuto utile che FISR si avvalesse di lui anche per la nazionale under 17 maschile che rappresenta il primo approccio dei nostri ragazzi con la maglia azzurra”.

Infine ha detto: Voglio ringraziare di cuore Massimo Mariotti e Tommaso Colamaria per quello che hanno fatto per la Federazione Italiana Sport Rotellistici sulle panchine delle rispettive nazionali. Anche grazie al loro lavoro, l’Italia è tornata a recitare un ruolo da protagonista nelle competizioni internazionali di tutte le categorie, riuscendo a conquistare due titoli europei, quello senior maschile e quello under 17, nel 2014. Quando si indossa la maglia azzurra in un ruolo tanto importante e prestigioso come quello di Commissario Tecnico, si è azzurri per sempre e sono certo che Mariotti e Colamaria potranno ancora dare il loro contributo alla comune causa dell’hockey su pista azzurro. Ad Alessandro Bertolucci e Massimo Giudice vanno i migliori auguri di buon lavoro da parte mia e di tutto il Consiglio Federale”.

Foto: FISR

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Badminton, European Mixed Team Championships Vantaa 2021: in finale la Danimarca supera 3-0 la Francia

Larissa Iapichino, record italiano: “Ho saltato come mia mamma: è surreale. Le Olimpiadi? Un sogno”