Clasica de Almeria 2021, tutti gli italiani in gara: Giacomo Nizzolo guida il gruppo azzurro, presente anche Giovanni Visconti

Saranno tantissimi gli italiani che prenderanno il via, domenica, alla Clasica de Almeria 2021, gara che inaugura il calendario spagnolo. Tra tutti, ovviamente, spicca Giacomo Nizzolo. Il campione d’Europa, dato il tracciato della corsa in questione, particolarmente adatto alle ruote veloci, è uno dei principali favoriti per il successo finale.

Parteciperanno alla Clasica de Almeria, inoltre, anche due squadre italiane, vale a dire la EOLO-Kometa, che schiera due buoni velocisti come Luca Pacioni e Manuel Belletti, e la Bardiani, la quale sfodererà i nuovi acquisti Giovanni Visconti ed Enrico Battaglin. E’ bene sottolineare, infine, anche la presenza di altri ottimi atleti nostrani come Andrea Vendrame, Andrea Pasqualon, Marco Canola e Damiano Cima.

GLI AZZURRI AL VIA DELLA CLASICA DE ALMERIA 2021

7 Benedetti, Cesare 1987 BORA-hansgrohe
11 Marcato, Marco 1984 UAE Team Emirates
16 Troia, Oliviero 1994 UAE Team Emirates
25 Sabatini, Fabio 1985 Cofidis
27 Viviani, Attilio 1996 Cofidis
34 Pasqualon, Andrea 1988 Intermarché-Wanty-Gobert
66 Vendrame, Andrea 1994 AG2R Citroën Team
106 Martinelli, Davide 1993 Astana-Premier Tech
141 Nizzolo, Giacomo 1989 Team Qhubeka ASSOS
145 Pelucchi, Matteo 1989 Team Qhubeka ASSOS
152 Bais, Davide 1998 EOLO-Kometa
153 Belletti, Manuel 1985 EOLO-Kometa
154 Frapporti, Mattia 1994 EOLO-Kometa
155 Fortunato, Lorenzo 1996 EOLO-Kometa
156 Pacioni, Luca 1993 EOLO-Kometa
157 Rivi, Samuele 1998 EOLO-Kometa
185 Cima, Damiano 1993 Gazprom-RusVelo
186 Canola, Marco 1988 Gazprom-RusVelo
201 Battaglin, Enrico 1989 Bardiani CSF Faizanè
202 Fiorelli, Filippo 1994 Bardiani CSF Faizanè
203 Marengo, Umberto 1992 Bardiani CSF Faizanè
204 Zana, Filippo 1999 Bardiani CSF Faizanè
205 Zoccarato, Samuele 1998 Bardiani CSF Faizanè
206 Savini, Daniel 1997 Bardiani CSF Faizanè
207 Visconti, Giovanni 1983 Bardiani CSF Faizanè

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, presentazioni scuderie 2020: calendario e date. Due eventi per la nuova Ferrari

Tokyo 2021, il presidente del Comitato organizzatore Yoshiro Mori si dimette per le sue osservazioni sessiste