Biathlon, le percentuali degli italiani ai Mondiali. Dorothea Wierer la migliore tra le azzurre

Il biathlon ha visto andare in in archivio anche le ultime sette gare dei Mondiali, valide anche per la Coppa del Mondo 2020-2021 in Slovenia, a Pokljuka. Nella seconda parte della tornata iridata di gare, per la quale sono stati dieci gli italiani convocati, tutti hanno partecipato ad almeno una prova: tra le donne Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo, Michela Carrara ed Irene Lardschneider, tra gli uomini Lukas Hofer, Didier Bionaz, Dominik Windisch, Thomas Bormolini e Tommaso Giacomel.

Sia al maschile che al femminile sono state disputate staffette di genere, individuali e mass start, oltre alla staffetta single mixed. Tra le donne la più precisa al termine delle gare iridate, in casa Italia, è sempre Dorothea Wierer, che si porta poco sotto al 90% complessivo, con la detentrice della Coppa del Mondo generale che primeggiava in questa graduatoria tra le rappresentanti dell’Italia già dopo le prime sette tappe della stagione.

Tra gli uomini, invece, il migliore è Thomas Bormolini, il quale si conferma sul 90% nella rassegna iridata. Di seguito tutte le statistiche e le percentuali al tiro degli azzurri al termine dei Mondiali 2021, con un’infografica che mostra la graduatoria delle prestazioni al poligono degli azzurri.

LE PERCENTUALI AI MONDIALI 2021

STATISTICHE AL POLIGONO MONDIALI – DONNE (staffette comprese)
Atleta A terra In piedi Totale
Sanfilippo Federica 14 23 60,87 14 22 63,64 28 45 62,22
Wierer Dorothea 52 55 94,55 50 59 84,75 102 114 89,47
Vittozzi Lisa 35 46 76,09 40 45 88,89 75 91 82,42
Lardschneider Irene 21 25 84,00 20 25 80,00 41 50 82,00
Carrara Michela 26 33 78,79 26 31 83,87 52 64 81,25
STATISTICHE AL POLIGONO MONDIALI – UOMINI (staffette comprese)
Atleta A terra In piedi Totale
Hofer Lukas 49 58 84,48 49 61 80,33 98 119 82,35
Bionaz Didier 26 37 70,27 27 39 69,23 53 76 69,74
Windisch Dominik 25 30 83,33 19 33 57,58 44 63 69,84
Bormolini Thomas 24 25 96,00 21 25 84,00 45 50 90,00
Giacomel Tommaso 12 15 80,00 11 18 61,11 23 33 69,70

LA GRADUATORIA DEGLI AZZURRI AL POLIGONO

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Antonio Giovinazzi: “Voglio migliorare e stare davanti a Raikkonen. Se vado sul podio mi farò lo scalpo…”

Sci alpino, le convocate dell’Italia per la tappa di Coppa del Mondo in Val di Fassa dedicata alla velocità