Tennis: Lucrezia Stefanini saluta il WTA di Abu Dhabi 2021. Elena Rybakina la batte in un’ora

Si chiude subito il WTA 500 di Abu Dhabi di Lucrezia Stefanini. La giocatrice toscana classe ’98, proveniente dalle qualificazioni, è stata sconfitta in un’ora, nel match d’apertura del programma odierno di primo turno sul campo centrale, dalla kazaka Elena Rybakina con il punteggio di 6-1 6-3. Il secondo turno vedrà giocare quest’ultima con una tra l’olandese Arantxa Rus e la cinese Xiyu Wang.

Tra Stefanini e Rybakina di posizioni di differenza ce ne sono 375 (394 contro 19), e l’effetto si vede benissimo nell’immediato: la kazaka vince 20 dei primi 23 punti, portandosi a casa per due volte il break e arrivando poi, sullo 0-5, ad avere un set point sul servizio avversario. l’azzurra, però, riesce a non demordere e a evitare lo 0-6, anche se il parziale se ne va in 24 minuti.

Le percentuali di prime in campo di Rybakina, nel primo set di poco superiori a quelle di Stefanini (63% per l’italiana, 74% per la kazaka), crollano improvvisamente nel secondo (28%), ed è questo uno dei motivi per cui c’è più lotta.

La toscana perde il servizio nel terzo gioco, ma riesce a riprendersi il maltolto a zero nel sesto risalendo sul 3-3. Si tratta però del momento in cui torna a salire di livello il tennis della numero 19 del mondo, che ha un peso di palla superiore, e fa pagare sia questo dato che quello dell’esperienza alla sua avversaria, vincendo 12 degli ultimi 14 punti e l’incontro.

Foto: Marta Magni Images / MEF Tennis Events

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Rik Verbrugghe su Chris Froome: “La riabilitazione sta andando bene, importante che torni quello capace di vincere il Tour”

Salto con gli sci, 10 anni fa moriva Simona Senoner. Una vita stroncata all’improvviso e troppo presto