Skeleton, Coppa del Mondo Koenigssee 2021: Jacqueline Loelling sfrutta l’errore di Hermann. Ventunesima Scarpellini

Torna alla vittoria nella Coppa del Mondo di skeleton femminile, ad oltre un anno di distanza dall’ultima affermazione, Jacqueline Loelling. La talentuosa teutonica, detentrice della sfera di cristallo, si è imposta oggi in casa nella penultima tappa del massimo circuito internazionale: è riuscita a spuntarla in quel di Koenigssee, timbrando il successo numero dodici della carriera.

Vittoria meritata, ma da ringraziare c’è sicuramente la compagna di squadra Tina Hermann, che ha gettato alle ortiche una grandissima opportunità. La tedesca, in testa dopo la prima run, ha sbagliato pesantemente nella discesa decisiva, chiudendo decima e sprecando una possibilità importantissima di rientrare in piena corsa per la Coppa. Loelling, terza dopo la prima run, è riuscita a rimontare ben due posizioni trionfando con il crono di 1’42”30. Alle sue spalle la ceca Anna Fernstaedt, a 43 centesimi, mentre completano il podio la canadese Jane Channell e l’austriaca, leader della classifica, Janine Flock, a pari merito staccate di 63 centesimi.

Una sola italiana al via oggi, in attesa del rientro di Valentina Margaglio dopo i problemi fisici: si tratta di Elena Scarpellini, che ha chiuso in 21ma posizione.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, IBU Cup Arber II 2021: tre azzurri nei primi 15 nella 10 km sprint

Sci alpino, Lara Della Mea splendida seconda nello slalom di Gstaad di Coppa Europa, beffata da Andreja Slokar