Prada Cup, il cerotto di American Magic per ringraziare Luna Rossa, Ineos e NZ. Un adesivo per rinascere

American Magic ha riparato la propria barca dopo la terribile scuffia rimediata dieci giorni fa, ha sistemato l’enorme squarcio che si era aperto nello scafo e ha risolto i diversi problemi tecnici generati dall’incidente avuto nella baia di Auckland (Nuova Zelanda). Patriot è tornata in acqua dopo una vera e propria corsa contro il tempo e oggi ha potuto nuovamente solcare lo specchio del Golfo di Hauraki, dove Dean Barker e compagni hanno fatto un po’ il punto della situazione e si sono tolti la ruggine di dosso dopo dieci giorni di inattività agonistica.

American Magic ha vissuto momenti drammatici. Patriot ha rischiato il naufragio e sono servite centinaia di ore di lavoro per riparare l’imbarcazione in vista della semifinale di Prada Cup contro Luna Rossa (si incomincia venerdì 29 gennaio, accede all’atto conclusivo chi conquista quattro regate). L’equipaggio statunitense è stato aiutato in mare da tutti gli altri team impegnati in questa avventura velistica e ha voluto ringraziarli in maniera simpatica, disegnando un enorme cerotto sulla barca in prossimità della falla che si era generata.

Il ringraziamento va a Luna Rossa, Ineos Uk e Team New Zealand. Un gigantesco “Thank You” e il cerotto riempito con le bandiere di Italia, Gran Bretagna e Nuova Zelanda. Una dimostrazione di grande riconoscenza da parte della flotta guidata da Terry Hutchinson. Ora si incomincia a fare tremendamente sul serio, tra due giorni sarà battaglia apertissima contro James Spithill e compagni: in palio la finale di Prada Cup contro i britannici, ne vedremo davvero delle belle.

ESCLUSIVO: PERCHE’ INEOS NON E’ STATA PENALIZZATA? MERCURIALI: “LA GIURIA MI HA SPIEGATO IL MOTIVO”

VIDEO: AMERICAN MAGIC E’ TORNATA A NAVIGARE

AMERICAN MAGIC TORNA IN ACQUA: “BARCA UGUALE, SE NON MIGLIORE”

VIDEO: AMERICAN MAGIC E’ PRONTA. BARCA RIMESSA A NUOVO

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio a 5, i convocati dell’Italia ai raggi X per Montenegro e Finlandia. 8 oriundi brasiliani, Arlan Pablo Viera e Merlim le stelle

VIDEO American Magic, novità post-riparazione: timone e boma cambiati, nuovi foil? Luna Rossa deve avere paura?