NBA 2021: i risultati della notte. Bene i Pelicans di Niccolò Melli, Philadelphia domina con Orlando

Sono sette le partite che hanno chiuso il 2020 della NBA. Capodanno felice per Niccolò Melli, visto che i suoi New Orleans Pelicans hanno vinto nettamente in casa degli Oklahoma City Thunder per 113-80. Un match che ha visto la squadra di Stan Van Gundy sempre avanti nel punteggio, con l’allungo decisivo in un ultimo quarto chiuso 28-7. Brandon Ingram firma 20 punti, ma ottima la partita anche di Lonzo Ball (16 punti, 9 assist e 8 rimbalzi), mentre Melli ha messo a referto 5 punti, 3 assist e 2 rimbalzi in 16 minuti di gioco.

Cadono per la prima volta in questa stagione gli Orlando Magic e lo fanno in casa contro i Philadelphia 76ers. Dominio assoluto dei Sixers, che avevano già ipotecato la vittoria all’intervallo (75-40). Joel Embiid è il solito trascinatore con 21 punti e 9 rimbalzi, ma importanti sono anche Seth Curry (21 punti) e Tobias Harris (20). Da segnalare anche la prima tripla della stagione di Ben Simmons; mentre ad Orlando non basta un Nikola Vucevic da 19 punti e 10 rimbalzi.

Restando nella Eastern Conference prosegue l’ottimo momento degli Indiana Pacers, che vincono il loro quarto match stagionale, superando 119-99 i Cleveland Cavaliers. Domantas Sabonis domina e firma un’altra super prestazione, mettendo a referto 25 punti, 11 rimbalzi e 7 assist. Per Cleveland il migliore è Collin Sexton con 28 punti.

Quinta tripla doppia consecutiva per Russell Westbrook (22 punti, 11 assist e 10 rimbalzi), ma anche quinta sconfitta di fila per gli Washington Wizards. Un inizio da incubo per la squadra di Scott Brooks, nonostante i numeri eccellenti della sua stella. Washington perde anche con i Chicago Bulls per 133-130, con gli ospiti trascinati dalla doppia doppia di Otto Porter Jr. (28 punti e 12 rimbalzi).

Prima vittoria della stagione per i Toronto Raptors. Tutto facile per i canadesi contro i New Yorks Knicks, sconfitti 100-83 (ultimo quarto 29-19) con 25 punti di Fred VanVleet. Sono quattro, invece, i successi dei Phoenix Suns, che si impongono anche sugli Utah Jazz per 106-95, in un match che si è deciso nel secondo quarto (32-18). Venticinque punti per Devin Booker, mentre a Utah non è bastato un Donovan Mitchell da 23 punti.

Per finire la vittoria degli Houston Rockets 122-119 contro i Sacramento Kings. James Harden è il trascinatore con 33 punti, 8 assist e 6 rimbalzi, mentre per gli ospiti ottima prova di Harrison Barnes (24 punti).

I RISULTATI NBA (31 DICEMBRE)

Indiana Pacers – Cleveland Cavaliers 119-99
Washington Wizards – Chicago Bulls 130-133
Orlando Magic – Philadelphia 76ers 99-116
Houston Rockets – Sacramento Kings 122-119
Toronto Raptors – New York Knicks 100-83
Oklahoma City Thunder – New Orleans Pelicans 80-113
Utah Jazz – Phoenix Suns 95-106

Foto LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salto con gli sci, Tournèe dei 4 trampolini 2021, Garmisch-Partenkirchen. Geiger per sbaragliare il campo, Granerud per la rimonta

Sci alpino, Brignone e Bassino si allenano a Santa Caterina. Vinatzer prepara Zagabria