Ciclocross, Mondiali 2021: Fem van Empel trionfa tra le donne U23. Francesca Baroni conquista un fantastico quinto posto

Fem van Empel, diciottenne neerlandese che fino a poco tempo fa giocava a calcio, è la nuova campionessa del Mondo U23 di ciclocross. La fuoriclasse orange, sul tracciato belga di Ostenda, ha trionfato davanti alla connazionale Aniek van Alphen. Sul terzo gradino del podio, invece, è salita l’ungherese Blanka Kata Vas. Può sorridere anche l’Italia dato che Francesca Baroni ha colto un favoloso e insperato quinto posto. Per quanto concerne le altre azzurre, invece, Gaia Realini è giunta quindicesima e Sara Casasola ha chiuso ventottesima.

La gara ha visto un’altra neerlandese, Inge van der Heijden, forte della sua grande maestria nel guidare sulla sabbia, partire fortissimo e fare il vuoto sin da subito. Nel mentre, la favorita della vigilia, la sua connazionale Manon Bakker, è stata prima autrice di un brutto inizio e, successivamente, è caduta appena è cominciato il primo segmento sabbioso.

Alle spalle di van der Heijden, si è formato un terzetto composto dalle sue connazionali Aniek van Alphen e Fem van Empel e dall’ungherese Blanka Kata Vas. Le tre, grazie al grande lavoro della magiara, sono riuscite a riprendere la battistrada durante il terzo e penultimo giro. Nel corso dell’ultima tornata, in seguito, van Empel e van Alphen hanno staccato le altre due sulle sabbia.

Tra le due al comando, tuttavia, van Empel ha dimostrato di averne di più e Van Alphen, dopo aver cercato, per un po’, di tener testa alla connazionale, ha dovuto alzare bandiera bianca. Vas, alla fine, è riuscita ad avere la meglio nella lotta per il bronzo, mentre Baroni ha chiuso la top-5 precedendo due crossiste del calibro della campionessa d’Europa di categoria Puck Pieterse e della già citata Bakker.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, il superG di Garmisch è rinviato a lunedì 1° febbraio. Vince la nebbia

Sci alpino, Giuliano Razzoli convocato per i Mondiali? Guizzo da campione infinito a Chamonix