ATP Cup 2021, analisi dei gironi e favorite per il passaggio del turno

E’ ormai tutto pronto per l’inizio dell’attesissima ATP Cup 2021. Ai nastri di partenza le nazionali più importanti del panorama tennistico mondiale, con la sola eccezione della Svizzera di Roger Federer ancora ai box. Le 12 rappresentative saranno divise in quattro gironi, con le vincenti di ogni raggruppamento che si qualificheranno per le semifinali. La Serbia campione in carica, la Spagna e la Russia sembrano avere qualcosa in più rispetto alle altre e si contendono i galloni di nazione favorita.

L’Italia vestirà i panni dell’outsider potendo contare sul talento di Matteo Berrettini e Fabio Fognini per i singolari e Simone Bolelli e Andrea Vavassori nel doppio. Per gli azzurri, inseriti nel Gruppo C due avversarie temibili l’Austria e la Francia. Dominic Thiem guiderà la compagine austriaca composta da Dennis Novak, Philipp Oswald e Tristan-Samuel Weissborn, avversari che, salvo per il numero 3 del mondo, sembrano decisamente abbordabili per l’Italia. Per quanto riguarda quella transalpina si tratta di una nazionale più omogenea ma con meno punte a livello qualitativo (Gael Monfils, Benoit Paire, Nicolas Mahut, Edouard Roger-Vasselin). In buona sostanza gli azzurri hanno la possibilità, almeno sulla carta, di vincere entrambe le sfide e staccare il pass per le semifinali ma dovranno mettere in campo prestazioni di alto profilo.

Per quanto concerne il Gruppo A la Serbia parte decisamente favorita contro GermaniaCanada. Il numero 1 del mondo potrà contare sul supporto di Dusan Lajovic, Filip Krajinovic e Nikola Cacic. Se i tedeschi si affideranno principalmente ad Alexander Zverev , compongono la squadra anche Jan-Lennard Struff, Kevin Krawietz, Andreas Mies, i canadesi avranno in Denis Shapovalov e Milos Raonic i punti di riferimento.

La Spagna è di gran lunga la favorita nel Gruppo B con GreciaAustraliaRafael Nadal guiderà la compagine iberica, al suo fianco Roberto Bautista Agut, Marcel Granollers, Pablo Carreno Busta. Tra i padroni di casa non ci sarà Nick Kyrgios con Alex de Minaur e John Millman che saranno gli uomini da singolare. Complicata la situazione degli ellenici che di fatto avranno un solo giocatore di alto livello ovvero Stefanos Tsitsipas, i compagni di squadra sono fuori dalla top-400 del ranking ATP (Michail Pervolarakis, Markos Kalovelonis, Petros Tsitsipas).

Situazione che pare abbastanza chiara anche nel Gruppo D con la Russia che sulla carta non è attaccabile dagli avversari. Daniil Medvedev e Andrey Rublev partiranno sempre favoriti nei match di singolare mentre per il doppio potrebbero scendere in campo Aslan Karatsev ed Evgeny Donskoy. Il Giappone proverà ad insidiare i russi affidandosi a Kei Nishikori e Yoshihito Nishioka mentre l’Argentina punterà su Diego Schwartzman e Guido Pella.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, rinviata la Vuelta Valenciana: salta il debutto di Nibali, Ganna e Bernal. La stagione non decolla

Pallanuoto, Serie A1 2021: Posillipo e Savona si giocano il primato, Telimar e Lazio la salvezza anticipata