Volley femminile, Serie A1: Chieri travolge Bergamo nel recupero e rafforza il quinto posto

Chieri ha sconfitto Bergamo con un netto 3-0 (25-17; 25-17; 25-17) nel recupero della dodicesima giornata della Serie A1 di volley femminile. Le piemontesi non hanno avuto alcun problema a imporsi tra le mura amiche e hanno infilato la settima vittoria stagionale, la quinta nelle ultime sei uscite. Le padrone di casa hanno così rafforzato il quinto posto con 21 punti all’attivo in 10 incontri disputati e nei prossimi due recuperi possono addirittura andare a caccia di una clamorosa top-4. Bergamo chiude il proprio girone d’andata con 10 punti: terzultimo posto provvisorio con appena 1 lunghezza di vantaggio su Perugia (un incontro in meno) e 2 su Brescia, in piena lotta per non retrocedere.

Prestazione di lusso da parte di Kaja Grobelna (18 punti) e Alexandra Frantti (13 punti, 2 muri), doppia cifra anche per Alessia Mazzaro (11 punti, 3 stampatone). In luce anche Elena Perinelli (7). Tra le fila della compagine orobica le migliori sono state Juliann Faucette Johnson (13 punti) e Sara Loda (10), ma davvero le ospiti non sono mai state capaci di tenere testa a una scatenata Chieri in una partita giocata a senso unico e in cui i tre set si sono curiosamente conclusi con lo stesso parziale.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM-LPS/Maurizio Valletta

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby, TOP10 2020-2021: successi esterni per Rovigo, Colorno e Mogliano. Vince anche il Petrarca Padova

Sci alpino, cancellato il SuperG di St. Moritz. Troppa neve in Svizzera, annullata anche la seconda gara