Sci alpino, Coppa Europa 2020-2021: il tedesco Rauchfuss vince il secondo gigante di Gurgl, quinto Alex Hofer

Il tedesco Julian Rauchfuss ha conquistato la vittoria nel secondo gigante di Gurgl (Austria), valevole per la Coppa Europa di sci alpino 2020-2021. Un successo arrivato in rimonta, dopo il terzo posto a metà gara, superando di 11 centesimi l’austriaco Raphael Haaser, che aveva ottenuto il miglior tempo nella prima manche e che aveva conquistato ieri il successo.

Sul podio ci sale anche l’altro austriaco Magnus Walch, che ha chiuso al terzo posto con 35 centesimi di ritardo dalla vetta. Quarto lo svizzero Semyel Bissig (+0.68), mentre è quinto Alex Hofer (+0.76), che non riesce a replicare il podio di ieri, ma che si conferma il migliore degli azzurri, recuperando quattro posizioni rispetto alla prima manche.

Sesto il norvegese Patrick Haugen Veisten (+0.77), che ha preceduto Giovanni Franzoni, settimo a 83 centesimi. A chiudere la Top-10 ci sono il francese Loevan Parand (+0.90), l’austriaco Fabio Gstrein (+1.09) e lo svizzero Cedri Noger (+1.13).

A punti per l’Italia ci va anche Pietro Canzio, diciassettesimo a 1.84; mentre Hannes Zingerle, quindicesimo dopo la prima manche commette un grave errore nella seconda manche e chiude oltre la quarantesima posizione a quasi sei secondi dal vincitore.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI ALPINO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, i precedenti dell’Italia a Santa Caterina. Paris a podio due volte nella velocità

F1, GP Bahrain 2020: inchiesta lunga sull’incidente di Romain Grosjean, cambiano le barriere a Sakhir