Pattinaggio di figura: Guignard-Fabbri dominano la rhythm dance ai Campionati Italiani 2020, secondi Moscheni-Fioretti

Grande spettacolo nella rhythm dance della danza sul ghiaccio Senior, seconda gara dei Campionati Italiani 2020 di pattinaggio di figura 2020 in fase di svolgimento alla Würth Arena di Egna-Neumarkt (Bolzano). I protagonisti assoluti del segmento, Charlène Guignard-Marco Fabbri, sono stati infatti nuovamente protagonisti dopo l’esordio al Gran Premio Italia di un’altra prestazione da capogiro.

I detentori del titolo tricolore hanno ritoccato di tredici centesimi l’altissimo punteggio della prima uscita stagionale, conquistando 90.21 punti, suddivisi in 52.46 (tecnico) e 37.75 (componenti del programma), merito di una performance caratterizzata da cinque elementi chiamati, in toto, di livello quattro, valutati con un grado di esecuzione altissimo; eccezionale in tal senso la sequenza di twizzles, giudicata con un plebiscito di +5. Benissimo inoltre anche il sollevamento straight, la serie di passi sulla midline e, aspetto non banale, il pattern di Finnstep e e il relativo style type.

Grande miglioramento anche per la coppia di nuova formazione Carolina Moscehni-Francesco Fioretti, autori di un’ottima prova scorrevole e veloce, certamente superiore alla prima uscita, dove hanno dimostrato buona qualità sia nel sollevamento rotazionale, di livello 4 come i twizzles, che nella serie di passi sulla midline, fattori con cui hanno raggiunto quota 66.68 (38.58, 28.10).

Da menzionare infine il positivo debutto assoluto di Chiara Calderone-Francesco Riva, terzi classificati dopo un programma valutato 60.08 (33.43, 26.55) leggermente viziato da una piccola defaillance durante il sollevamento rotazionale.

CLASSIFICA RHYTHM DANCE DANZA SUL GHIACCIO SENIOR

FPl. Name Nation Points RD FD
1 Charlene Edith Magali GUIGNARD / Marco FABBRI ITA 90.21 1
2 Carolina MOSCHENI / Francesco FIORETTI ITA 66.68 2
3 Chiara CALDERONE / Francesco RIVA ITA 60.08 3

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salto con gli sci: Karl Geiger vince i Mondiali di volo 2020 per mezzo punto su Granerud. Giovanni Bresadola chiude al 24° posto

F1, Charles Leclerc bene con le medie, a picco con le soft. Cosa è successo alla Ferrari