Pattinaggio artistico, Campionati Italiani 2020: Alessia Tornaghi cerca il tris, tante atlete in lizza per il podio

Sarà una gara incerta e, per certi versi, entusiasmante quella della specialità individuale femminile che andrà in scena questo fine settimana ai Campionati Italiani 2020 di pattinaggio artistico, rassegna che verrà disputata sabato 12 e domenica 13 dicembre presso la Würth Arena di Egna-Neumarkt (Bolzano).

Ben sette pattinatrici infatti hanno tutte le carte in regola per conquistare almeno una posizione del podio, ovviamente con dovute e doverose differenze; per questo motivo la parola d’ordine, per tutte le concorrenti, sarà una: sbagliare il meno possibile, aspetto non facile considerando il contesto.

L’atleta più attesa è certamente Alessia Tornaghi, pronta al riscatto dopo il problematico esordio stagionale del Gran Premio Italia di Trento, concluso in seconda posizione a causa di un libero contrassegnato da diverse imprecisioni. Al netto degli errori però l’atleta di Edoardo De Bernardis ha comunque dimostrato di aver lavorato bene soprattutto nella costruzione dei due programmi, fattore da cui dovrà ripartire per conquistare il titolo per il terzo anno consecutivo.

Altra pattinatrice attesissima è la giovane Ginevra Negrello, Campionessa Nazionale Junior in carica e trionfatrice delle prime due tappe del circuito interno con performance per lo più pulite e curati sotto ogni aspetto, caratterizzate però da una strategia conservativa; per l’occasione vedremo quindi se l’atleta di Alessandra Buzzi deciderà di alzare l’asticella, rischiando elementi dal valore più alto già in suo possesso. Sullo stessa scia si muoverà anche Lara Naki Gutman, vincitrice della tappa di Trento grazie, appunto, a due segmenti di gara pattinati riducendo per quanto possibile le sbavature con elementi di salto ben eseguiti. Il pattinaggio ampio, fluido e scorrevole, impreziosito da alcuni dettagli qualitativi, basti pensare all’esecuzione di alcuni salti ruotati con un braccio sopra la testa per aumentare il valore di base, aiuteranno certamente l’atleta seguita da Gabriele Minchio a centrare nuovamente il podio dopo la terza posizione ottenuta sia nel 2019 che nel 2018.

Ma non staranno certamente a guardare avversarie di grande rilievo. Da Lucrezia Beccari, che in occasione del Gran Premio di Egna ha sfoggiato una buona condizione di forma soprattutto nello short, alla rigenerata Elisabetta Leccardi, pattinatrice che ha già tentato di mantenere alto il valore del suo layout conquistando la seconda e la terza posizione nei primi due eventi dl Gran Premio, passando per Roberta Rodeghiero, personalità di esperienza che ha mostrato a Trento, malgrado alcune defaillance, di avere nel libero le armi per poter sferrare l’attacco e,infine, per l’energica Lucrezia Gennaro, motivata a sfruttare al meglio la sua esperienza internazionale.

CLICCA QUI PER CONOSCERE IL PROGRAMMA DEI CAMPIONATI ITALIANI 2020

fabrizio.testa88@gmail.com

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, Milano vola in semifinale di Challenge Cup. Travolta la Dinamo Bucarest

Calcio femminile, Champions League: Juventus-Lione 2-3. Bianconere da applausi allo Stadium, ma vittoria francese