La sorpresa del 2020 dello sport italiano è…Margaglio-Gaspari, un bronzo epico ai Mondiali di skeleton! – OSCAR OA Sport

In un 2020 totalmente da dimenticare sotto moltissimi punti di vista, con lo sport sensibilmente limitato (al pari di altre attività del nostro quotidiano), non sono mancate graditissime sorprese e incredibili colpi di scena che hanno illuminato il nostro cammino in una stagione tumultuosa. La sorpresa del 2020 per lo sport italiano, una perla degli Oscar di OA Sport, va pescata tra le discipline invernali e resterà a lungo nelle nostre menti perché è giunta in maniera inattesa e scrive una pagina di storia sportiva alle nostre latitudini. Riviviamola tutti insieme sotto l’albero.

OSCAR OA SPORT 2020 – LA SORPRESA DELL’ANNO:

Il 1° marzo, quando l’emergenza sanitaria stava iniziando a divampare e le nostre vite si apprestavano a cambiare per sempre, Valentina Margaglio e Mattia Gaspari si sono inventati qualcosa di davvero incredibile e hanno scritto una pagina spettacolare della storia dello skeleton italiano.

Ai Mondiali di Altenberg, nell’innovativa gara mista (un uomo e una donna gareggiano in coppia, scendendo separatamente), i due azzurri hanno conquistato una spettacolare medaglia di bronzo. Il tricolore tornava a sventolare sul podio internazionale in questo sport da budello dopo addirittura 72 anni dalla prima e unica volta: era dai tempi del mitologico trionfo di Nino Bibbia alle Olimpiadi di St. Moritz 1948.

Lei ha 27 anni, è piemontese, è esplosiva in fase di spinta (eredità del suo passato da bobbista, giavellottista, pesista) e alla seconda stagione nel massimo circuito di skeleton si è subito messa in luce. Lui ha 27 anni, è veneto e ha saputo togliersi una grandissima soddisfazione dopo il brutto infortunio al tendine d’Achille avvenuto nell’ottobre del 2017 e che lo costrinse a restare a lungo fuori dalle gare.

Pochi se li aspettavano al top, ma nella rassegna iridata sono stati semplicemente superlativi: soltanto la Germania di Jacqueline Loelling/Alexander Gassner e il Canada di Jane Channell/David Greszczyszyn sono riusciti ad avere la meglio sui nostri portacolori in una gara molto tirata e decisa sul filo dei centesimi. Il futuro sembra essere a portata di mano degli azzurri, con le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 già messe nel mirino da parte di questa straordinaria coppia. E intanto Valentina Margaglio sta salendo in cattedra, perché nella nuova stagione si è già distinta con un quinto e un sesto podio a una manciata di centesimi dal podio, regalando spesso spettacolo.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Mattia Gaspari Oscar OA Sport 2020 Valentina Margaglio

ultimo aggiornamento: 24-12-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Skeleton, Valentina Margaglio: “La grande gioia arriverà presto. Lavoro per le Olimpiadi”

Sci alpino, la discesa di Bormio si farà? Prevista tanta neve: le previsioni meteo