F1, la classifica combinata delle prove libere ad Abu Dhabi: tutti i tempi, Ferrari a centro gruppo

Oggi sono andate in scena le prove libere 1 e 2 del GP di Abu Dhabi 2020, ultima tappa del Mondiale F1 che si disputa sul circuito di Yas Marina negli Emirati Arabi Uniti. La classifica combinata è la fotocopia delle prove libere 2, visto che tutti i piloti hanno sensibilmente migliorato i tempi realizzati nella sessione mattutina. Valtteri Bottas ha chiuso al comando in 1:36.276 al volante della Mercedes, rifilando 0.230 al suo compagno di squadra Lewis Hamilton. A seguire le Red Bull di Max Verstappen e Alexander Albon. Sebastian Vettel ottavo con la Ferrari, Sebastian Vettel 15mo. Di seguito la classifica combinata delle prove libere 1-2 del GP di Abu Dhabi F1 2020.

CLASSIFICA COMBINATA PROVE LIBERE 1-2 GP ABU DHABI F1 2020:

1 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:36.276 28
2 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:36.479 +0.203s 30
3 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 1:37.046 +0.770s 30
4 23 Alexander Albon RED BULL RACING HONDA 1:37.263 +0.987s 33
5 4 Lando Norris MCLAREN RENAULT 1:37.438 +1.162s 29
6 31 Esteban Ocon RENAULT 1:37.505 +1.229s 30
7 11 Sergio Perez RACING POINT BWT MERCEDES 1:37.506 +1.230s 35
8 16 Charles Leclerc FERRARI 1:37.508 +1.232s 31
9 3 Daniel Ricciardo RENAULT 1:37.508 +1.232s 29
10 18 Lance Stroll RACING POINT BWT MERCEDES 1:37.560 +1.284s 29
11 26 Daniil Kvyat ALPHATAURI HONDA 1:37.596 +1.320s 32
12 55 Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 1:37.616 +1.340s 31
13 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 1:37.900 +1.624s 32
14 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:38.068 +1.792s 28
15 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:38.198 +1.922s 32
16 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:38.504 +2.228s 35
17 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:38.564 +2.288s 31
18 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 1:38.817 +2.541s 24
19 51 Pietro Fittipaldi HAAS FERRARI 1:39.027 +2.751s 25
20 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:39.132 +2.856s 31

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Max Verstappen: “Non male questo venerdì. C’è ancora un po’ di lavoro da fare per avvicinare le Mercedes”

F1, Lewis Hamilton: “Mi sento bene, ho dovuto lavorare per riabituarmi alla macchina. È andata bene”