Seguici su

Ciclismo

Ciclismo: Fabio Aru approda alla NTT Qhubeka Assos. Ufficiale

Pubblicato

il

La notizia era ormai nell’aria da giorni, l’ufficialità è arrivata in mattinata con la firma sul contratto. Fabio Aru, dopo tante annate deludenti in casa UAE Emirates, ha deciso di provare a dare una svolta alla propria carriera: il sardo dal 2021 correrà con la Qhubeka Assos, formazione World Tour sudafricana che fino a questa stagione era nota con il nome NTT. Terzo italiano per la compagine: erano arrivate negli ultimi tempi infatti le conferme di Domenico Pozzovivo e del campione tricolore e d’Europa Giacomo Nizzolo.

Le parole del vincitore della Vuelta 2015: “Sono assolutamente entusiasta di entrare a far parte di questa squadra il prossimo anno e riconoscente a Douglas Ryder che mi ha accolto. Quando è emersa la possibilità di firmare, e dopo aver parlato con lui e altri componenti del team, ho subito sentito che questo era un ambiente del quale volevo far parte. Ho osservato attentamente il lavoro della fondazione e quello che fanno è incredibile. Alcuni dei miei colleghi mi hanno detto della forza e dell’impatto che la cerimonia della distribuzione delle bici ha avuto su di loro. Questo mi ha fatto pensare all’impatto che la bici ha avuto sulla mia vita e il potere che può avere in generale sugli altri. Non vedo l’ora di avere anche io questa opportunità in futuro”.

[sc name=”banner-article”]

gianluca.bruno@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *