Basket, Serie A: Milano travolge Sassari nel big match, Virtus Bologna a valanga contro Treviso

Sono ben cinque gli incontri della dodicesima giornata di Serie A 2020-2021 di basket che si sono tenuti nel tardo pomeriggio odierno. Nel big match, che vedeva contrapposte l’Olimpia Milano e la Dinamo Sassari, a spuntarla sono stati i meneghini con il risultato finale di 102-86. Nei primi trenta minuti della sfida c’è stato grande equilibrio, ma, successivamente, l’Armani ha piazzato un parziale di 30-11 nel quarto periodo che le ha permesso di archiviare la pratica isolana in modo assai convincente. I migliori in campo sono stati un Gigi Datome da 24 punti e un Michael Roll da 22 punti. Per i sardi spicca Jason Burnell che ne ha messi 23.

Tutto facile anche per la Virtus Bologna nel classico contro Treviso. Le V-Nere, guidate da un Milos Teodosic da 20 punti e 9 assist, hanno letteralmente travolto il sodalizio della Marca con un roboante 72-98. Trionfa in modo netto, contro Varese, anche una Reyer Venezia a forti tinte azzurre. I lagunari, trascinati dai 21 punti di Tonut e dai 18 di De Nicolao, hanno avuto la meglio sui lombardi con il risultato finale di 86-77.

Sono gli italiani a fare la differenza anche nel successo, per 85-71, della Fortitudo Bologna contro la Vanoli Cremona. Pietro Aradori ha sfornato una prova da 26 punti e 9 rimbalzi, mentre Leonardo Totè ne ha messi 18 e ha catturato 11 carambole. Nell’incontro delle 19.00, il derby lombardo tra Cantù e Brescia, sono quest’ultimi a spuntarla dopo un supplementare. La Germani trionfa grazie al collettivo con il risultato di 89-92. Brescia manda ben cinque giocatori in doppia cifra, mentre Cantù trova 28 punti da Woodard, 26 da Johnson, 14 da Kennedy, ma pochissimo dagli altri.

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fabio Aru torna a correre! Appuntamento dopo Natale nel ciclocross: inizia la rinascita del Cavaliere

Ciclocross, Wout van Aert: “Ho vinto il premio del più stupido”. Van der Poel: “Non ero il migliore, ma…”