Pattinaggio artistico: Della Monica-Guarise vincono la seconda tappa del Gran Premio Italia; exploit di Conti-Macii

Con una certezza e una sorpresa si è conclusa a Egna Neumarkt (Bolzano) la seconda tappa del Gran Premio Italia 2020, rassegna interna di pattinaggio artistico ideata dalla Federazione Italiana Sport Ghiaccio per venire incontro alle esigenze dei propri tesserati, purtroppo orfani di gare internazionali a causa dell’emergenza sanitaria. Nella specialità delle coppie infatti i grandi favoriti della vigilia, Nicole Della Monica-Matteo Guarise, hanno archiviato senza particolari patemi la pratica conquistando il primo posto.

Gli atleti di Cristina Mauri, pur commettendo alcune imprecisioni assolutamente normali considerato il contesto, hanno preso il largo realizzando tra i vari elementi un buon triplo twist (chiamato di livello 3) e tre sollevamenti di grande fattura, reverse lasso, axel lasso e del gruppo 4. Eseguendo in modo falloso entrambi i lanciati, il rittberger e il salchow, gli azzurri hanno comunque convinto ricevendo una valutazione di 122.24 (59.84, 64.40) per 194.92. Un buon punto di inizio.

A piazzarsi in seconda posizione, grande sorpresa della giornata, sono stati Sara Conti-Niccolò Macii, autori esattamente come nella giornata di ieri di una prestazione davvero incoraggiante ornata da salti in parallelo perfettamente ruotati, triplo salchow/doppio toeloop e triplo toeloop, dal triplo salchow e dal doppio rittberger lanciato e da sollevamenti puliti. Grazie alla prestazione positiva gli allievi di Barbara Luoni si sono tolti la soddisfazione di raggiungere quota 106.09 (51.29, 54.80) per 163.27.

Terzo posto dunque per Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini, i quali hanno evidenziato qualche segnale di stanchezza, emersa soprattutto negli elementi di salto in parallelo, atterrati entrambi con una caduta da parte della dama, in un arrivo molto piegato nel triplo rittberger lanciato e nella spirale chiamata non valida dal pannello: pur confezionando nel migliore dei modi sia i sollevamenti che il triplo lutz lanciato gli allievi di Franca Bianconi si sono dovuti quindi accontentare di 102.82 (48.69, 56.13) per 163.21.

Il prossimo appuntamento con il Gran Premio Italia è fissato per la prossima settimana con la terza tappa, in programma a Trento sabato 4 e domenica 5 dicembre.

CLASSIFICA FINALE COPPIE D’ARTISTICO

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Nicole DELLA MONICA / Matteo GUARISE ITA 194.92 1 1
2 Sara CONTI / Niccolo’ MACII ITA 163.27 3 2
3 Rebecca GHILARDI / Filippo AMBROSINI ITA 161.40 2 3

fabrizio.testa88@gmail.com

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Origo Valerio

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salto con gli sci: Halvor Egner Granerud, a Ruka prima vittoria in Coppa del Mondo. Giovanni Bresadola ottimo 23° e a punti

LIVE Sport Invernali, DIRETTA 29 novembre: niente magia di Dorothea Wierer nella sprint. Podio per Rieder/Rastner nello slittino