Moto2, risultato qualifiche GP Europa 2020: pole di Vierge, Lowes 3° e Bezzecchi 5°. Marini chiude 7°, Bastianini solo 15°

Vanno in archivio le qualifiche del GP d’Europa 2020, prova valida per il Mondiale Moto2. Sul circuito Ricardo Tormo è stato il padrone di casa Xavi Vierge (Petronas Sprinta Racing) a ottenere la pole-position con il crono di 1’38″936 a precedere di 181 millesimi lo statunitense Joe Roberts (Tennor American Racing) e di 183 il leader del campionato Sam Lowes in sella alla Kalex EG 0,0 Marc VDS. Un turno che ha visto i piloti girare su un tracciato che si è asciugato progressivamente e ha sorriso al britannico nella lotta iridata, considerando i problemi di Enea Bastianini e di Luca Marini.

Il romagnolo, infatti, non è andato oltre il 15° posto finale a 3″741: una prestazione davvero sottotono per il centauro dell’Italtrans Racing che domani dovrà prodursi in una grande rimonta, considerando le previsioni che parlano di corsa “asciutta”. Settimo, invece, l’alfiere dello Sky Racing Team VR46 a 1″328, non al meglio della condizione fisica per via di un incidente in allenamento. In definitiva il migliore della truppa italiana è stato Marco Bezzecchi, quinto a 0″472, preceduto dall’australiano Remy Gardner (Onexox TKKR SAG Team) a 0″439. A completare il quadro della top-10 troviamo lo spagnolo Jorge Martin (Red Bull Ktm Ajo) a 0″520 in sesta posizione, Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40) a 1″674 in ottava posizione, lo spagnolo Hector Garzo (Flewbox HP 40) a 2″032 in nona e Nicolò Bulega (Team Gresini) a 2″545 in decima. Da segnalare anche l’undicesimo posto di Fabio Di Giannantonio (Speed Up) e il 18° di Simone Corsi (MV Agusta).

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, ATP Finals 2020: determinati gli otto qualificati da Djokovic a Schwartzman con Matteo Berrettini prima riserva

MotoGP, Valentino Rossi: difficile fare di più dopo la lunga assenza. Anche il meteo non ha aiutato