Golf, RSM Classic 2020: Robert Streb allunga nel terzo giro. Zach Johnson cerca la rimonta



Robert Streb cerca l’affondo definitivo. Dopo tre giri, questo RSM Classic 2020 sta andando nella direzione dell’uomo che, quando la denominazione era un’altra, vinse nel 2014. Per il trentatreenne dell’Oklahoma un giro regolare, in -3 (67 colpi), che gli consente di mantenere la leadership solitaria e approfittare delle defaillance di alcuni altri suoi rivali sul Seaside Course di Sea Island, in Georgia.

Al secondo posto, invece, di avversario se ne presenta uno molto illustre, il due volte vincitore Major Zach Johnson, che a 44 anni vuole ancora essere protagonista. L’ultimo suo grande successo risale all’Open Championship 2015, nel mito di St. Andrews, e in quest’occasione girando in -5 si affianca a Bronson Burgoon a -14 complessivo. Quarto da solo l’argentino Emiliano Grillo (anche lui con uno score di -5 oggi), a -13; precede di un colpo Kevin Kisner, Kyle Stanley e il colombiano Camilo Villegas, che ieri era secondo. Il terzo a girare in 65 colpi è Andrew Landry, ottavo insieme a Matthew NeSmith e Patton Kizzire con un -11 totale.

Loading...
Loading...

Altri nomi illustri nei primi venti: l’austriaco Bernd Wiesberger e Keegan Bradley sono nel gruppo degli undicesimi a -10, in quello dei quattordicesimi si trovano l’australiano Jason Day, lo slovacco (ex sudafricano) Rory Sabbatini e l’americano Matt Kuchar.

federico.rossini@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top