Ciclismo su pista, Europei 2020: l’Italia a caccia dell’oro coi quartetti dell’inseguimento a squadre nella seconda giornata

E’ in programma oggi la seconda giornata degli Europei 2020 di ciclismo su pista che si stanno tenendo a Plovdiv, in Bulgaria. Nel menù odierno c’è ampio spazio per il torneo della velocità. Nella sessione che andrà dalle 12.00 e alle 14.00, infatti, si terranno le qualificazioni, i sedicesimi e gli ottavi di finale della Vitesse, come la chiamano i francesi. Ovviamente saranno impegnati sia gli uomini che le donne. A difendere i colori del Bel Paese, nella specialità regina dei velodromi, saranno Elena Bissolati e Miriam Vece.

LIVE Ciclismo su pista, Europei 2020 in DIRETTA: Miriam Vece per stupire, azzurri per le medaglie con i quartetti

Il torneo della velocità proseguirà anche nella sessione serale, in programma dalle 17.00 alle 20.00, con i quarti di finale. Tra uno sprint e l’altro, inoltre, ci sarà spazio anche per l’eliminazione femminile e per lo Scratch maschile. Nella prima prova citata l’Italia andrà a caccia di una medaglia con Rachele Barbieri, mentre nella seconda si affiderà a Stefano Moro.

A chiudere la serata sarà il vero e proprio main event di giornata: le finali, maschile e femminile, dell’inseguimento a squadre. Ambedue i quartetti azzurri si giocheranno l’oro. Tra gli uomini Jonathan Milan, Gidas Umbri, Stefano Moro e Francesco Lamon sfideranno la Russia. Tra le donne, invece, Rachele Barbieri, Elisa Balsamo, Chiara Consonni e Vittoria Guazzini scenderanno in pista contro la Gran Bretagna.

luca.saugo@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, le 5 risposte che dovrà darci il GP di Valencia. Mir può laurearsi campione del mondo? Yamaha e Ducati reagiranno?

Ciclismo su pista, Europei 2020 oggi: orari, tv, programma, italiani in gara giovedì 12 novembre