Atp Sofia 2020, Jannik Sinner: “Ho dovuto giocare il mio miglior tennis con Mannarino. Avversario in finale? Non ho preferenze”

Jannik Sinner si è qualificato per la finale del torneo ATP 250 di Sofia. Il tennista italiano ha giganteggiato in semifinale contro il francese Adrian Mannarino e si è imposto in due set, sbrigando la pratica col punteggio di 6-3, 7-5. Il nostro portacolori è stato bravo ad annullare alcune palle break nella seconda frazione di gioco e ad annichilire le velleità del transalpino, riuscendo così a staccare il biglietto per l’atto conclusivo della kermesse sul cemento indoor della capitale bulgara. Il 19enne tornerà in campo domani (sabato 14 novembre, ore 14.00) per affrontare il vincente della contesa tra il canadese Vasek Pospisil e il francese Richard Gasquet: sarà la prima finale nel circuito ATP per Jannik Sinner, il quale insegue una bella vittoria per entrare nella top 40 del ranking mondiale.

L’azzurro ha espresso tutta la sua soddisfazione al termine dell’incontro: “Non è stato facile giocare con lui, soprattutto contando che era mancino. Non vedo l’ora di giocare la finale domani. L’avversario? Non ho nessuna preferenza tra Pospisil e Gasquet, sono contento di giocare qui davanti a questi appassionati. La gente è molto piacevole, molto simpatica. L’anno scorso ho giocato piuttosto bene in questo periodo, spero di ripetermi anche questa volta. Oggi non mi sono lasciato trasportare dalle emozioni fin dall’inizio di questa partita, sono stato bravo a tenere in risposta. Ho giocato in modo migliore la parte finale del set“.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Alessio Tarpini LPS

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanti soldi ha guadagnato Jannik Sinner nel 2020? Il montepremi della stagione e della carriera: cifra milionaria

Basket, Serie A 2020-2021: rinviate Virtus Bologna-Pesaro e Venezia-Trieste, ottava giornata senza sabato