Tennis, Marco Cecchinato torna nella top-100: il siciliano continua la sua ascesa dopo la crisi



Il tennis azzurro, oggi, può sorridere non solo grazie a quanto fatto da Lorenzo Musetti nell’ATP di Sardegna 2020. L’altro italiano, infatti, a staccare il biglietto per i quarti di finale del torneo sardo è stato il palermitano Marco Cecchinato, impostosi contro l’insidioso americano Tommy Paul con lo score di 7-6 (1) 6-4 in 1 ora e 30 minuti di gioco. Una vittoria importante per “Ceck”, reduce da un periodo molto difficile.

L’azzurro, infatti, dopo aver stupito tutto e tutti nel 2018, con le semifinali raggiunte al Roland Garros, ha fatto fatica ad assorbire quanto di buono raccolto in quella stagione che lo aveva proiettato nella top-30. Il peso di doversi confermare è stato devastante per gli equilibri psicofisici del tennista tricolore, precipitato poi oltre la 100ma posizione del ranking. Sotto la gestione tecnica di Massimo Sartori, storico coach di Andreas Seppi, il siciliano sembra aver ritrovato il filo del discorso perduto e soprattutto il suo tennis sulla terra rossa pare essere tornato efficace.

Loading...
Loading...

A dimostrarlo è stato, ad esempio, il terzo turno raggiunto al Roland Garros 2020, sconfiggendo rivali qualificati come l’australiano Alex de Minaur e l’argentino Juan Ignacio Londero. Un risultato che ripropone Cecchinato nella top-100, (n.95 virtuale), conquistando per la 10ma volta in carriera la qualificazione ai quarti in un torneo ATP, la prima dopo il cambiamento tecnico descritto.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top