Seguici su

Senza categoria

Tennis, il Masters 1000 di Parigi-Bercy si disputerà a porte chiuse

Pubblicato

il

Giorni complicati per tutti, quelli che stiamo vivendo a causa della pandemia. I provvedimenti che si stanno attuando in fatto di prevenzione sembrano portare al tanto temuto lockdown, per evitare ricadute più gravi sulla salute. In Francia, il presidente Emmanuel Macron ha annunciato ieri sera in conferenza stampa che il Paese tornerà in uno stato di quarantena quasi totale da questo venerdì e fino al 1° dicembre. In buona sostanza, la maggior parte dei caffè, dei ristoranti e dei bar saranno chiusi e i cittadini per spostarsi potranno farlo solo per cause di forza maggiore. Tuttavia, le scuole rimarranno aperte e gli eventi sportivi di alto livello potranno continuare a svolgersi.

Pertanto, il Masters 1000 di Parigi-Bercy, previsto dal 2 all’8 novembre (qualificazioni il 31 ottobre), andrà in scena. Come riportato da L’Equipe la Federtennis francese ha informato l’ATP che il torneo parigino si disputerà a porte chiuse, tenuto conto delle limitazioni arrivate dal punto di vista governativo, ricordando che inizialmente era prevista la presenza di 1000 persone sugli spalti nelle sessioni diurne.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse 

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *