MotoGP, Joan Mir: “All’inizio ho faticato molto con il grip, poi ho preso il ritmo ma era tardi per prendere i primi”

Ci ha pensato la pioggia ad aiutare la Suzuki ed in particolare Joan Mir a limitare i danni in ottica iridata dopo un sabato davvero disastroso sull’asciutto. Con il leader del campionato Fabio Quartararo e Mir 14° in griglia, c’erano tutti i presupposti per una possibile fuga nel Mondiale ed invece la classifica è rimasta abbastanza corta grazie alle difficoltà del francese sul bagnato in quel di Le Mans. Adesso Quartararo (9° oggi) è sempre in vetta alla classifica generale con un margine di 10 punti nei confronti di Joan Mir, che ha chiuso il Gran Premio di Francia 2020 in 11ma piazza fallendo nel finale il tentativo di sorpasso sul rivale transalpino. Di seguito le dichiarazioni rilasciate da Mir al sito ufficiale della Suzuki.

Ho perso molto tempo all’inizio della gara dove ho evitato la caduta e poi ho iniziato a faticare molto con il grip. Dopo di che ho iniziato a prendere il ritmo e mi sentivo molto bene con la moto nonostante le condizioni. A quel punto era troppo tardi per andare a prendere i piloti di testa, ma è stata una bella gara per cercare di ottenere il massimo dei punti, quindi sono contento di questo. Ero 9° all’inizio dell’ultima chicane ma poi ho perso la traiettoria ideale quando Fabio (Quartararo, ndr) ha fatto un sorpasso e mi ha mandato largo, ma questo fa parte delle gare. Spero di ottenere un buon risultato il prossimo fine settimana ad Aragon“.

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, Jakob Fuglsang: “È stata una buona giornata. In salita ho dimostrato di essere tra i migliori”

MotoGP, Fabio Quartararo: “Era una gara difficile per noi, importante fare punti”