MotoGP, Carmelo Ezpeleta tranquillizza: “Non ci sono problemi per Valencia e Portimao, GP confermati”


La pandemia bussa nuovamente con forza alle porte del Vecchio Continente e del mondo intero, ma il Motomondiale continuerà. E’ questo il segnale che arriva dal CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta che, in un video sul sito ufficiale della MotoGP, ha chiarito che l’emergenza sanitaria in Spagna e in Portogallo non andrà a cambiare il calendario iridato. Tre gli appuntamenti restanti, infatti, due dei quali a Valencia (8-15 novembre), mentre a Portimao si gareggerà il 22 novembre.

Allo stato attuale delle cose non cambia nulla, lo stato di allarme in Spagna non influisce sulla situazione del Circus. Stiamo lavorando con grande impegno e se ci dovessero essere delle restrizioni dopo le 22 fino al mattino, non ci riguarderanno. Al momento, quindi, possiamo andare avanti e siamo in costante contatto con le autorità dei Paesi che ospiteranno gli appuntamenti iridati. La nostra priorità è quella di tenere sotto controllo tutto e tutti, attraverso i test che stiamo facendo. Pertanto non vedo problemi all’orizzione e da Valencia e Portimao non abbiamo ricevuto richieste particolari“, le parole di Ezepeleta.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Francesc Juan / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top