LIVE Nuoto, ISL Budapest 2020 in DIRETTA: Pilato, ancora un record nei 50 rana, è seconda a un soffio da Lilly King! Manaudou batte Dressel


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18.03: Grazie per averci seguito e appuntamento a domani sera alle 20 per la seconda giornata della prima tappa delle ISL. Buona serata

Loading...
Loading...

18.01: Si chiude qui la prima giornata di gare delle ISL. Bello spettacolo, già tempi di assoluto livello e un record italiano fatto segnare da una Benedetta Pilato inarrestabile che non smette di migliorarsi. Suo il secondo posto alle spalle di Lilly King nei 50 rana: 28″97

18.00: Questa la classifica parziale dopo la prima giornata Cali Condor 280 punti, Energy Standard 235 punti, LA Curent 214 punti, New York Breakers 154 punti

17.58: Che rimonta gli LA Current con Rooney che guida i suoi alla vittoria, secondo posto per Energy Standard 2 e terzo per LA Current 1. Quinti e sesti Energy Standard che perdono altri punti

17.57: Energy Standard 2, Energy Standard 1, LA Current a metà gara

17.55: Partita la staffetta 4×100 mista uomini

17.52: I Cali Condors 1 vincono la staffetta 4×100 mista donne davanti agli Energy Standard 1, terzi i Cali Condors 2

17.52: E’ RECORD ITALIANO PER BENEDETTA PILATO! 28″97 per l’azzurra che si migliora di 3 decimi

17.50: A metà gara Cali Condors 1 davanti, Cali Condors 2 alle loro spalle, poi Energy Standard

17.46: Si disputa la 4×1\00 mista donne

17.45: Cali Condors 237 punti, Energy Standard 187 punti, Los Angeles Current 172 punti, New York Breakers 140 punti

17.44: -1 per i Cali Condors in questa gara, si avvicinano gli Energy Standard

17.43: Fatica nel finale per Rapsys che riesce a difendersi dal ritorno dei rivali: secondo Smith, terzo posto per Aubuck

17.41: Rapsys in fuga! Solo con un tempo stratosferico dopo i primi 200 metri

17.38: E’ il momento dei 400 stile uomini. C’è Rapsys per gli Energy Standard, c’è Litchfield e c’è Haas al via

17.38: 21 punti per i Cali Condors

17.37: Rimonta finale di Margalis che riesce ad avere la meglio proprio al tocco su Haughley e terzo posto per Flickinger, molto staccata

17.35: Haughey in testa su Margalis ai 200

17.33: Al via i 400 sl donne con Kapas, Margalis, Haughley e Kesely

17.28: Ancora Cali Condors con Ryan Murphy che vince, sopravanzando Ress e Stewart e mettendosi in tasca 24 punti grazie al Jackpot. Solo quarto Manaudou

17.27: E’ il momento dei 50 dorso uomini con Manaudou e Murphy

17.25: 25″74, gran tempo per Smoliga che supera Gastaldello nei 50 dorso, terzo posto per Seebohm. Jackopot per Smoliga che guadagna 24 punti

17.24: Smoliga contro Seebohm nei 50 dorso donne

17.20: Cali Currents in testa con 179 punti, secondo posto per gli Energy Stanrdard con 159 punti, terzo per il Los Angeles Currents 134 punti e i New York Brakers ultimi con 118 punti

17.17: Gli LA Currents si aggiudicano la 4×100 maschile, seconda piazza per Energy Standard 2 e terzo posto per i Cali Condors

17.16: A metà gara LA Currents e Cali Condors davanti

17.15: Al via la 4×100 stile libero uomini

17.11: 161 Cali Condors, 137 Energy Standard. Ecco le prime due posizioni della classifica

17.10: Possibile record italiano per Pilato perchè Lilly King ha fatto 28″86 e Pilato è arrivata vicinissima. Non finisce mai di stupire la giovane azzurra

17.08: UN SOFFIO!!! Che recupero nella seconda vasca per Benedetta Pilato che chiude seconda a pochissimo da Lilly King che vince, terzo posto per Hannis

17.07: C’E’ BENEDETTA PILATO CONTRO LILLY KING, riedizione della sfida che ha assegnato le medaglie a Gwangju nei 50 rana. Vediamo come andrà finire

17.06: Shymanovioch piazza la zampata nei 50 rana con 25″64, secondo Felipe Lima per la doppietta degli Energy Standard che si prendono anche il jackpot, terzo Silva Franca. 26 punti per Energy Standard

17.05: Andrew, Felipe Lima, Shymanovich, Cordes, Silva Franca e Andrew al via nei 50 rana uomini

17.03: Margalis stravince i 200 misti, secondo posto per Wood, terza piazza per Gorbenko, i Cali Condors guadagnano grazie al jackpot 24 punti

17.02: Wood davanti a Margalis a metà gara

17.00: Jakabos, Margalis e Gunes al via nei 200 misti donne

16.59: E’ Seliskar ad andare a vincere i 200 misti, doppietta degli LA Current grazie al secondo posto di Hvas

16.58: Hvas, Seliskar davanti ai 100 metri

16.56: E’ il momento dei 200 misti. Al via Litchfield, Zeliskar, Bentz

16.53: 12 punti per Energy Standard, 11 per i Cali Currents

16.51: Sarah Sjostrom con 23″48 si impone nei 50 stile libero davanti a Gastaldello e Smoliga

16.49: FLORENT MANAUDOUU!!! 20″63 PER IL FRANCESE, battuto nettamente Dressel

16.48: E’ Dressel contro Manaudou nei 50 stile uomini

16.44: Saranno al via i 50 stile libero uomini

16.41: Sarah Sjostrom porta alla vittoria Energy Standard 2, secondo posto LA Current e terzo per i Cali Condors

16.40: Ai 300 LA Current, Energy Standard 2, Cali Condors

16.39: A metà gara Cali Condors, LA Current, Energy Standard

16.38: Energy Standard davanti in prima frazione

16.36: E’ il momento della 4×100 stile libero donne: due squadre per ogni compagine

16.34: Il tedesco Koch, campione del mondo proprio a Budapest tre anni fa, si scatena nel finale e vince i 200 rana, davanti a Licon e Shymanovich. Koch lascia molto indietro i rivali e guadagna 10 punti in più con il jackpot

16.33: Shymanovich, Koch e Wilby a metà gara

16.31: L’ex campione del mondo Koch in vasca nei 200 rana, Prenot il suo avversario ma occhio anche a Wilby

16.29: Resta tutto come a metà gara nel finale: Lilly King rispetta il pronostico e vince, seconda piazza per Escobedo e terza per Renshaw. Ultimi due posti per gli Energy Standard con Larson e Gunes che non guadagnano punti perchè giunte lontanissime dal primo

16.28: King, Escobedo, Renshaw a metà gara

16.26: Lilly King entra in scena nei 200 rana, più tardi la sfida con Pilato. Ci sono anche Larson ed Escobedo

16.21: Bravissimo Kawecki che tiene la testa fino alla fine, sopravanzando Murphy e Rylov, soltanto settimo Kolesnikov, dfebacle per gli Energy Standard

16.20: Ai 100 Kawecki, Murphy, Rylov

16.19: Kolesnikov, Rylov dell’Energy Standard i super favoriti dei 200 dorso uomini ma attenzione anche a Murphy

16.17: Ancora Energy Standard: l’australiana Seebohm vince la gara dominando fin dall’inizio battendo la Nelson che non è riuscita ad agganciare la rivale, terzo posto per Flickinger

16.16: Ai 100 Seebohm, Nelson, Harvey

16.14: Ci sono ora i 200 dorso donne con Flickinger, Seebohm, Nelson

16.10: Squalificati Switkowski e Zirk

16.09: Tom Shields dei LA Current riesce a rintuzzare la rimonta di Dressel che si deve accontentare del secondo posto, terza piazza per Rooney, quarto Le Clos

16.09: Ai 50 Rooney, Shields e Le Clos

16.08: Ora Dressel contro Le Clos nella gara dei 100 farfalla uomini

16.05: Doppietta Energy Standard. Sjoestroem batte Shkurdai, terzo e quarto posto per Cali Condors

16.04: Sjoestroem, Surkova e Shkurdai a metà gara

16.03: Al via McLaughlin, Stewart, Shkurdai, Sjoestroem, Dahlia, Brown, Ottesen e Surkova nei 100 farfalla

16.00: Tutto pronto alla Duna Arena per il via delle gare. Si parte con i 100 farfalla donne

15.55: Questo è il programma completo della prima giornata di gare:

100 FARFALLA DONNE
100 FARFALLA UOMINI
200 DORSO DONNE
200 DORSO UOMINI
200 RANA DONNE
200 RANA UOMINI
4X100 STILE LIBERO DONNE
50 STILE LIBERO UOMINI
50 STILE LIBERO DONNE
200 MISTI UOMINI
200 MISTI DONNE
50 RANA UOMINI
50 RANA DONNE
4X100 STILE LIBERO UOMINI

15.52: I punti vengono assegnati su una scala da 1 a 9. Il vincitore della gara si aggiudica 9 punti. I punti vengono raddoppiati nelle staffette e assegnati dopo ognuna delle 3 gare di skin race. Ci sono penalità di punti se un atleta, o una squadra nella staffetta, viene squalificato o non finisce la gara.

15.49: Nel primo slot le gare si svolgeranno oggi, 16 e domani, 17 Ottobre tra Energy Standard, Cali Condors, LA Current, NY Breakers. Oggi le gare inizieranno alle ore 16:00 e termineranno alle ore 18:00. Sabato 17 Ottobre dalle 20:00 alle 22:00

15.45: Si gareggia in vasca corta, ogni tappa dura due giorni e la manifestazione verrà spalmata su cinque settimane.

15.42: C’è solo un’italiana in gara oggi: è Benedetta Pilato che affronta la sua gara preferita, i 50 rana di cui è vice campionessa mondiale in carica e campionessa europea in vasca corta. Pilato difende i colori dell’Energy Standard

15.40: Buon pomeriggio e benvenuti alla prima giornata della prima tappa della Internaitional Swimming League, il campionato mondiale per club che si svolge quest’anno tutto a Budapest

La presentazione della International Swimming League 2020ISL 2020, partecipanti e squadreGli azzurri al via della ISL 2020

Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata della tappa di apertura della seconda stagione della International Swimming League, la manifestazione per club di nuoto che quest’anno è tutta in programma alla Duna Arena di Budapest. Le squadre sono arrivate a Budapest la settimana scorsa e sono state messe in una “bolla” creata come misura di contenimento del contagio da Coronavirus.

Si gareggia in vasca corta, ogni tappa dura due giorni e la manifestazione verrà spalmata su cinque settimane. Ogni match è composto da 39 gare: 32 individuali, 5 staffette a squadre e 2 skin race, una delle novità della stagione. La squadra che vincerà la staffetta mista potrà scegliere lo stile della skin race. L’altra novità è il tempo jackpot: se un nuotatore chiude la sua gara con un un margine di vantaggio maggiore di un “tempo jackpot” specificato in una speciale tabella, conquista tutti i punti anche degli avversari.

Ogni match ha la durata di due giorni e vedrà scontrarsi 4 squadre. Nel primo slot le gare si svolgeranno oggi, 16 e domani, 17 Ottobre tra Energy Standard, Cali Condors, LA Current, NY Breakers. Oggi le gare inizieranno alle ore 16:00 e termineranno alle ore 18:00. Sabato 17 Ottobre dalle 20:00 alle 22:00. Tra le grandi star in vasca Sarah Sjoestroem, Florent Manaudou, Chad Le Clos e l’azzurra (unica in gara in questa due giorni) Benedetta Pilato, portacolori dell’Energy Standard, Caeleb Dressel, Lilly King e Ariane Titmus per i Cali Condors, Tom Shields e Ryan Murphy per il LA Current e Michael Andrews e Marco Koch per i NY Breakers. 

I punti vengono assegnati su una scala da 1 a 9. Il vincitore della gara si aggiudica 9 punti. I punti vengono raddoppiati nelle staffette e assegnati dopo ognuna delle 3 gare di skin race. Ci sono penalità di punti se un atleta, o una squadra nella staffetta, viene squalificato o non finisce la gara.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della prima giornata della tappa di apertura della seconda stagione della International Swimming League, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, gara dopo gara, per non perdersi davvero nulla, si parte alle ore 16.00!

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI NUOTO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top