F1, Toto Wolff: “Valtteri Bottas è stato eccellente in qualifica e domani potrà vincere, ma occhio alle gomme…”

Ancora una giornata di totale dominio in casa Mercedes. Anche le qualifiche del Gran Premio dell’Emilia Romagna 2020 di Formula Uno, infatti, hanno visto la doppietta delle Frecce nere, con Valtteri Bottas che ha preceduto di un soffio Lewis Hamilton sulla pista di Imola, per la quindicesima pole position consecutiva per una monoposto della scuderia di Brackley. Cifre straordinarie, che vengono confermate dal miglior tempo odierno ottenuto dal finlandese con il numero 77 sul musetto della propria W11.  “Valtteri è fortissimo sul giro secco, e oggi lo ha dimostrato per l’ennesima volta – sottolinea a Speedweek il team principal della Mercedes, Toto Wolff –  Ha a disposizione una velocità incredibile, e lo ha fatto vedere sin da quando correva nelle categorie minori. Anche ora in F1, dopotutto, dà spesso filo da torcere al migliore pole-man della storia, e non è certo una cosa da poco”.

Pensando alla gara, il team principal austriaco ha le idee chiare: “Qui ad Imola i sorpassi sono complicati, quindi se sarà in grado di partire bene e rilassarsi ha sicuramente chance di vincere la gara. A livello globale penso che sarà fondamentale capire come si comporteranno le gomme e penso che da questo punto di vista Lewis abbia ancora qualcosa in più. Ad ogni modo Valtteri sta dimostrando di essere in un ottimo momento di forma in questo finale di campionato e proverà a confermarlo. Se pensiamo già ai festeggiamenti per il settimo titolo costruttori? Sicuramente ci manca poco e siamo in una posizione di largo vantaggio. Per non chiudere i conti già domani dovremmo combinare un vero e proprio pasticcio, per cui meglio non pensare a questa eventualità. Vedremo anche cosa faranno le due Red Bull…”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA FORMULA UNO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Triathlon, nel 2021 in Italia si disputeranno altri tre appuntamenti internazionali

F1, GP Emilia-Romagna 2020: come vedere la gara gratis e in chiaro. Orario e programma TV8