Basket femminile, Serie A1 2020-2021: Virtus Bologna a punteggio pieno, battuta Ragusa col duo Bishop-Begic e Battisodo decisiva


Vittoria di grandissima importanza per la Virtus Segafredo Bologna, sia per il valore dell’avversaria sconfitta, la Passalacqua Ragusa, che per le conseguenze in classifica. Al termine del secondo turno di questa Serie A1, infatti, sono in tre ad essere al comando: Famila Schio, Reyer Venezia e proprio la squadra di coach Lorenzo Serventi, che nel 63-60 di stasera sfrutta una grande Abby Bishop da 28 punti e 11 rimbalzi, ben coadiuvata da un’ugualmente maestosa maestosa Ana-Marija Begic (11 punti, ma soprattutto 20 rimbalzi) e da Brooque Williams (13 punti), anche se decisivo è stato l’unico, ma fondamentale per il momento del match, canestro dal campo di Valeria Battisodo. Non bastano alla compagine di coach Gianni Recupido i 13 di Chiara Consolini, gli 11 di Ivana Tikvic e i 10 di Mariella Santucci.

Nei primi tre minuti e mezzo Begic e Bishop chiariscono subito che alla Segafredo Arena la Virtus vuole vendere cara la pelle: 7-2. Di canestri non ce ne sono più per tre minuti, poi Williams dalla lunetta firma il +7 (9-2), con Ragusa che però pian piano si riavvicina, con Santucci che organizza, segna e riporta la Passalacqua sull’11-10 prima del tiro da tre di Bishop che vale il 14-10 a fine primo quarto.

Loading...
Loading...

Le V nere ricominciano ancora bene, scappano sul +8 (20-12) con un paio di appoggi ancora di Begic e Bishop, ma la Virtus Eirene c’è, nei nomi di Tagliamento e Consolini, e si riporta vicina (22-18). Dal 24-18 di Begic, con 4’53” all’intervallo, Bologna non segna più ancora per molto tempo, e in quei minuti la coppia Kuier-Tikvic diventa una spina nel fianco delle ragazze di coach Serventi: parziale di 0-11 e 24-29, con la sirena di metà gara che arriva quando il punteggio è di 30-34.

Al ritorno sul parquet la partita si trasforma ancora una volta, e diventa non Bologna-Ragusa, ma Bishop-Tikvic per tre minuti buoni, anche se le ospiti allenate da Recupido riescono a variare di più con le giocatrici da cui trovare punti. Marshall trova il 39-44, risponde Williams con due liberi e tripla del pari, poi sono Romeo e soprattutto Santucci a ridare un po’ di respiro alle siciliane, che si presentano negli ultimi minuti avanti 47-51.

Proprio l’ex NCAA (a Toledo) spara anche la tripla del +7 al rientro in campo, ma la Virtus non ci sta, piazza un altro break di 8-0 con Begic, liberi di Battisodo e Bishop con quattro punti consecutivi derivanti da due canestri in appoggio. A 4’51” dal termine Consolini firma il tiro da tre del nuovo +2 Ragusa, poi si rimane sul 55-57 per un tempo infinito, tre minuti e mezzo, fino a quando ancora Bishop ha i liberi che valgono la parità a quota 57 con 1’47” da giocare. La partita si gioca sui dettagli, ed è ancora dalla lunetta che Battisodo manda avanti Bologna (58-57) a -1’17”, per poi ricevere da Williams la palla della tripla del 61-57 a 29″ dal termine e diventare definitivamente protagonista dopo aver smazzato 5 assist. La lotta si sposta di nuovo in lunetta, Kuier e D’Alie fanno entrambe 2/2, Battisodo commette fallo sul tiro da tre di Romeo, che sbaglia il primo, mette il secondo, fallisce forzatamente il terzo sperando in un rimbalzo, che però prende Begic. Finisce 63-60, la Virtus si prende la seconda vittoria.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA-PASSALACQUA RAGUSA 63-60 (14-10, 30-34, 47-51)

BOLOGNA – D’Alie 2, Begic 11, Tassinari, Bishop 28, Tava 3, Roccato ne, Tartarini ne, Barberis, Battisodo 6, Cordisco, Williams 13, Rosier. All. Serventi

RAGUSA – Romeo 7, Consolini 13, Tagliamento 5, Olodo ne, Bucchieri ne, Tikvic 11, Trucco, Marshall 4, Nicolodi 2, Santucci 10, Kuier 8. All. Recupido

CLASSIFICA DOPO 2 GIORNATE
1 Schio, Venezia, Bologna 4
4 Ragusa, Sesto San Giovanni, Empoli, San Martino di Lupari, Lucca, Broni, Sassari, Campobasso 2
12 Costa Masnaga, Vigarano, Battipaglia 0

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top