Show Player

Tour de France 2020: Damiano Caruso scala la classifica! E la top10…



Damiano Caruso sta disputando uno strepitoso Tour de France e anche oggi è stato protagonista: non soltanto ha lavorato per il capitano Mikel Landa (poi incapace di attaccare), ma è riuscito anche a curare la propria classifica generale. Il siciliano occupa il dodicesimo posto in graduatoria a 12’30” di distacco da Primoz Roglic e ha guadagnato una posizione rispetto a ieri, mettendo nel mirino quella che sarebbe una clamorosa top-10.

Scalare ulteriormente le gerarchie, però, appare molto complicato per l’alfiere della Bahrain-McLaren: l’eterno spagnolo Alejandro Valverde e il francese Guillaume Martin hanno rispettivamente 2’59” e 1’55” di margine sul nostro portacolori. Il vantaggio sugli immediati inseguitori è invece estremamente confortante: 7’25” sull’ecuadoriano Richard Carapaz, 12’52” sul francese Warren Barguil, addirittura 18’21” sul colombiano Nairo Quintana. In sostanza Damiano Caruso ha messo in cassaforte la top-15 (salvo crolli clamorosi), ma per agguantare la top-10 deve sperare in qualche importante passo falso di chi lo precede.

Loading...
Loading...

Mancano tre tappe “vere” al termine della Grande Boucle: quella di domani con l’arrivo a La Roche-sur-Foron, con salite lontane dal traguardo (il Col des Aravis e il Plateau des Glieres sono a 58 km e 32 km dal traguardo); la frazione sostanzialmente pianeggiante di venerdì; la cronometro di sabato (36,2 km, gli ultimi 6 km sono in salita all’8,5% di pendenza media per giungere a la Planche des Belles Filles). Damiano Caruso stringerà sicuramente i denti per chiudere al meglio il Tour de France e giungere soddisfatto alla passerella conclusiva sui Campi Elisi di Parigi, il miglior viatico in vista dei Mondiali di Imola (domenica 27 settembre) dove potrebbe sicuramente dire la sua accanto a Vincenzo Nibali.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top