Tirreno-Adriatico 2020: Filippo Ganna da sogno nella cronometro. Simon Yates conquista il tridente

Un bolide tricolore sfreccia tra le strade di San Benedetto del Tronto. Filippo Ganna domina la cronometro finale della Tirreno-Adriatico 2020. L’azzurro, che dà segnali incoraggianti in ottica crono mondiale di Imola, in appena dieci chilometri ha rifilato 18″ al recordman dell’ora Victor Campenaerts (Team NTT) e ben 26″ all’iridato di specialità in carica Rohan Dennis (Team Ineos). Una prestazione stratosferica quella del campione del Mondo dell’inseguimento individuale, il quale ha fatto la differenza nel tratto con vento contrario.

Simon Yates (Mitchelton-Scott), che aveva preso la maglia blu staccando tutti sulla salita di Sassotetto, vince la classifica generale della Corsa dei Due Mari e succede nell’albo d’oro allo sloveno Primoz Roglic. Il britannico, al contrario del fratello l’anno scorso, è riuscito a difendersi anche nella crono conclusiva, nonostante Geraint Thomas (Team Ineos), oggi quarto a 30″ da Ganna, si sia avvicinato molto alla sua prima piazza.

Conclude sul terzo gradino del podio il polacco Rafal Majka (Bora-Hansgrohe), scalzato dalla piazza d’onore da Thomas proprio oggi. Wilco Kelderman (Sunweb) coglie la quarta posizione, mentre Alexander Vlasov (Astana) chiude in quinta. Sesto e migliore tra gli azzurri anche Fausto Masnada (Deceuninck-Quick Step), mentre chiude al nono posto Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo), il secondo italiano ad agguantare la top-10.

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Internazionali d’Italia Roma 2020: Musetti con Wawrinka, per Cecchinato c’è Edmund. Sandgren avrà Caruso, Cocciaretto sfida Begu

Internazionali d’Italia 2020: esordio vincente di Jasmine Paolini contro la lettone Sevastova