Show Player

Moto2, risultati FP1 GP San Marino 2020: Sam Lowes scatta davanti a Marini e Bezzecchi, Bastianini 5°



Dalla penalizzazione alla gloria? Meglio non correre troppo con la fantasia, ma Sam Lowes (Kalex EG 0,0 VDS) intanto piazza il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, settimo appuntamento del Mondiale Moto2 2020, dopo aver ricevuto notizia che domenica in gara scatterà dalla pit-lane per colpa dei disastri combinati al Red Bull Ring nel corso del Gran Premio della Stiria. Prima di parlare di quanto visto a livello di tempi, però. iniziamo con il dire che sul tracciato di Misano, intitolato a Marco Simoncelli, oltre ai piloti abbiamo visto anche il pubblico. Per la prima volta nel corso di questa annata così tribolata, infatti, si sono aperti i cancelli per un ristretto numero di tifosi. Saranno in diecimila a poter entrare per ogni giornata di questo weekend romagnolo, un segnale di speranza e ripartenza davvero importante.

La pista, baciata da un bel sole di fine estate (con temperature di 28.3° per quel che riguarda l’atmosfera e 35.3° sull’asfalto) ha visto lo show di Sam Lowes che ha chiuso con il tempo di 1:37.249 con 230 millesimi di vantaggio sul nostro Luca Marini (Sky Racing team VR46) che ha preferito pensare al ritmo gara, confermando una ottima andatura. Terzo crono per il suo compagno di team Marco Bezzecchi a 348 millesimi, mentre il trittico di padroni di casa viene chiuso da Enea Bastianini (Kalex Italtrans) che si mette in quinta posizione a 540 millesimi. Tra di loro, proprio in extremis, si classifica il tedesco Marcel Schrotter (Kalex Liqui Moly) a 452.

Loading...
Loading...

Sesto tempo per lo spagnolo Aron Canet (Speed Up) a 599 millesimo, settimo il giapponese Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo) a 644, ottavo un redivivo Lorenzo Baldassarri (Kalex Flexbox) a 681 millesimi, quindi nono Nicolò Bulega (Kalex Federal Oil) a 684, infine chiude la top ten lo spagnolo Augusto Fernandez (Kalex EG 0,0 VDS) a 760. Si ferma in dodicesima posizione Fabio Di Giannantonio (Speed Up) a 816, tredicesima per Stefano Manzi (MV Agusta) a 929, mentre è diciottesimo Simone Corsi (MV Agusta) a 1.147. In ventiduesima posizione troviamo Lorenzo Dalla Porta (Kalex Italtrans) a 1.281, in continuo miglioramento, ma ancora lontano dalle posizioni che contano.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL MOTOMONDIALE

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top