Show Player

Moto2, GP Emilia Romagna 2020: Luca Marini per la fuga iridata su Bezzecchi e Bastianini, ancora assente Martin per il Covid



Secondo appuntamento consecutivo a Misano in vista per il Motomondiale, che si appresta a disputare la prima edizione del Gran Premio di Emilia Romagna da venerdì 18 a domenica 20 settembre sul circuito romagnolo intitolato a Marco Simoncelli. Si tratta dell’ottavo round stagionale per la Moto2, che sta dunque per entrare nella seconda metà di un campionato formato complessivamente da quindici tappe. L’Italia sarà sicuramente protagonista anche questo fine settimana, dopo la memorabile tripletta tricolore del GP di San Marino, anche se si preannuncia un’impresa davvero ardua provare a bissare il risultato di domenica scorsa.

I nostri tre piloti di punta, tutti in lizza anche per il titolo mondiale, dovranno infatti vedersela con almeno un nuovo avversario estremamente temibile come Sam Lowes. Il britannico del Team EG 0,0 Marc VDS ha messo in evidenza un potenziale notevole nell’arco del primo round misanese, stampando il miglior tempo in qualifica e martellando dei crono superlativi in gara, tuttavia si è dovuto accontentare dell’ottavo posto finale a causa di una penalità (per aver guidato in maniera imprudente in Austria 2) che lo ha costretto a scattare dalla pit-lane. Nonostante il grande equilibrio che regna in questa categoria (e la scarsa importanza delle scie), il 30enne nativo di Lincoln è comunque stato in grado di risalire il gruppo fino all’ottava piazza grazie ad un ritmo stellare e a tratti più rapido rispetto anche ai centauri in lotta per il successo. Luca Marini proverà comunque a centrare il bis sulla pista di casa, potendo contare su un passo strepitoso e su una crescente consapevolezza nei propri mezzi che gli sta consentendo di gestire nel migliore dei modi la pressione della leadership iridata.

Loading...
Loading...

Il fratello di Valentino Rossi ha 17 punti di margine in classifica su Enea Bastianini (3° nel GP di San Marino) e 27 sul compagno di squadra Marco Bezzecchi (2° domenica scorsa), distacchi ancora abbastanza limitati ma comunque importanti dal punto di vista psicologico. I due inseguitori sono consapevoli di dover rincorrere e di non potersi permettere un’altra sconfitta nel prossimo GP, in modo da rimanere a contatto con la vetta del campionato. Non sarà della partita lo spagnolo Jorge Martin, risultato positivo al Covid-19 all’inizio della scorsa settimana ed impossibilitato a prendere parte anche al secondo evento di Misano. Il portacolori di Red Bull KTM Ajo verrà sostituito in questo weekend di gara dal padrone di casa Mattia Pasini in attesa di capire se l’ex campione del mondo Moto3 potrà tornare a gareggiare a Barcellona dal 25 al 27 settembre.

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top