Show Player

Golf, al Safeway Open 2020 Sam Burns prende la testa, rimonta spettacolo di Harry Higgs



Si è concluso stanotte il secondo giro del Safeway Open, con il quale la stagione del PGA Tour 2020-2021 prende il via (e avrà subito un momento topico nello US Open della prossima settimana). Al comando c’è Sam Burns, ventiquattrenne della Louisiana che già ieri si era collocato in seconda posizione e che, con il -7 di oggi (65 colpi) si porta a -15 davanti al vero uomo di giornata, Harry Higgs: per il ventottenne del New Jersey c’è un recupero di 34 posti per essere secondo a fine giornata con uno spettacolare -10, impreziosito da uno spaventoso albatross alla buca 9 (in parole povere, chiusa in 2 colpi una buca par 5).

Terza posizione per tre, a -12: l’americano D.J. Trahan, l’australiano Cameron Percy e lo scozzese Russell Knox (leader ieri). Solo statunitensi nei restanti posti in top ten: sesti a a -11 James Hahn e Doug Ghim, ottavi a -10 Pat Perez, Rob Oppenheim, Tom Hoge e Brian Stuard.

Loading...
Loading...

Dei non troppi big in gara tra presente e passato, 26° posto per Jason Dufner a -7, 34° per il redivivo Jim Furyk a -6. Non passano il taglio l’irlandese Shane Lowry e lo spagnolo Sergio Garcia, rimasti a -3, due colpi in più della quota necessaria, assieme al colombiano Camilo Villegas. Non va troppo bene nemmeno a Brandt Snedeker e Jordan Spieth, fuori con -1, e nemmeno all’inglese Luke Donald (+4).

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top