Giro Rosa 2020, Evita Muzic vince l’ultima volata. Anna Van der Breggen vince il Giro Rosa


Ultima attesissima frazione di questo Giro Rosa 2020 che ha regalato, come da aspettative della vigilia, tantissime sorprese. Sul traguardo di Motta Montecorvino (sede anche della partenza della frazione, si trattava di un circuito cittadino da percorrere quattro volte), ad imporsi è stata la francese della FDJ Evita Muzic, brava a sorprendere in volata la neozelandese Niham Fisher Black. Nessun distacco invece tra le donne di classifica, che sono arrivate insieme, consentendo all’olandese Anna Van der Breggen di laurearsi definitiva Maglia Rosa di questa edizione 2020.

Prima fase di corsa abbastanza confusa, con le squadre delle leader della generale preoccupate del finale in salita in programma e desiderose di risparmiare quante più energie possibile. A causa dello scarso controllo del gruppo sono infatti molte le atlete che si avvantaggiano dal plotone, con risultati però piuttosto negativi.

Loading...
Loading...

La prima vera azione giunge dopo 30 km di corsa, con un gruppo di venticinque unità che si porta davanti con un vantaggio iniziale di un minuto sul gruppo principale, che nel finale sale anche oltre i quattro minuti e mezzo. Proprio da questo drappello, dopo aver domato un ulteriore tentativo di attacco di otto ragazze ed aver impedito il rientro di altre contrattaccanti dalle retrovie, è scaturita la volata conclusiva.

Ad imporsi, come detto, è stata proprio la transalpina della FDJ, brava a bruciare tutte le sue avversarie. Ottimo lavoro invece di Anna van der Breggen, bravissima ad impedire qualsiasi tentativo di attacco delle sue rivali ed a mantenere fino all’ultimo metro la testa della classifica generale. Seppur con l’incognita di cosa sarebbe potuto succedere qualora Anna van Vleuten non fosse uscita di scena a causa della caduta, l’olandese si è davvero meritata la vittoria di questo Giro Rosa 2020.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

michele.giovagnoli@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere Mi piace alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top