Ciclismo, Mondiali 2020: il percorso di Imola ai raggi X. Due salite dure, ma occhio alla discesa…

Non ci sarà un attimo di respiro per coloro che saranno al via dei Campionati del Mondo su strada di Imola 2020. La rassegna iridata italiana, in programma da giovedì 24 settembre a domenica 27, si aprirà con le due prove a cronometro riservate alle donne e agli uomini Elite, e terminerà nel weekend con le due corse in linea. Mezzo secolo dopo il trionfo di Vittorio Adorni, l’iconico circuito romagnolo dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari accoglierà nuovamente i Mondiali, con la partenza e l’arrivo delle quattro prove iridate.

Ricordiamo che, con i vincoli imposti dall’attuale situazione sanitaria, la rassegna iridata si è ridotta a soli quattro giorni di gare, riservati esclusivamente alla categoria Elite. Le prove in linea si disputeranno su un circuito di 28,8 km da percorrere più volte tra le colline del bolognese e del ravennate. Dopo aver completato la partenza neutrale di 1 chilometro attorno all’autodromo, le donne dovranno affrontare 143 chilometri di gara, ossia cinque giri del circuito, per un totale di 2800 metri di dislivello. I colleghi uomini invece, avranno davanti ben 5000 metri di dislivello, nove giri del circuito, e quindi 258,2 chilometri di gara. Il circuito comprenderà due salite veramente insidiose come Mazzolano e Cima Gallisterna, che presentano 5,5 chilometri totali di dislivello, con una pendenza media del 10% e punte fino al 14 %.

Andando nel dettaglio del circuito iridato, dopo il primo chilometro da percorrere all’interno dell’autodromo, il gruppo si dirigerà verso la località di Bergullo, affrontando già 4 chilometri di corsa in costante ascesa. Una breve discesa porterà alla prima salita di giornata, quella di Mazzolano, che inizia al chilometro 6 del tracciato, e ne misura 2,7 con una pendenza media del 6,1%. Quest’ultima è molto difficile da gestire nel primo chilometro, dove le pendenze sono costantemente sopra il 9%, con punte del 13%. Nell’ultimo tratto però, spiana nettamente, e gli ultimi 300 metri sono pressoché pianeggianti.

Ciclismo, Mondiali Imola 2020: startlist e tutti i convocati delle Nazionali. Nibali e Ulissi punte azzurre

Dopo sei chilometri di discesa tra Riolo Terme e Isola, i corridori imboccheranno la Cima Galisterna, e i suoi 2,7 chilometri al 6,4%. Tra le due ascese, questa è sicuramente la più dura. Nel chilometro centrale le pendenze sono costantemente sopra l’11%, con punte del 14%. Una sorta di muro, a cui farà seguito un falsopiano di 300 metri prima dello scollinamento. Da qui mancheranno ancora 11 chilometri al traguardo, tutti in leggera e costante discesa fino a 3 chilometri all’arrivo, dove sono previsti un paio di brevi strappetti, e poi il lungo tratto pianeggiante che porta all’autodromo.

ALTIMETRIA CIRCUITO MONDIALI IMOLA 2020

FOCUS SULLE SALITE DEL MONDIALE 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Twitter: @lisa_guadagnini

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere Mi piace alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Asta Zaborskyte / Shutterstock.com

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Mondiali ciclismo 2020 Percorso Mondiali ciclismo 2020

ultimo aggiornamento: 22-09-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020: percorso e stellette di difficoltà delle 21 tappe. Stelvio e Izoard da brividi, ma le crono…

Ciclismo: Peter Sagan non parteciperà ai Mondiali di Imola