Tour de France 2020, come sta Pavel Sivakov? Botte ai fianchi e al ginocchio, ma non si ritira

Pavel Sivakov ha incominciato malissimo il Tour de France 2020. Il russo è caduto ben due volte durante la prima tappa, la pioggia e l’asfalto bagnato hanno messo a dura prova il 23enne, costretto a mettere piede a terra e a fare i conti con delle botte. Le due scivolate hanno indubbiamente messo a dura prova il fisico dell’alfiere della Ineos Grenadiers, il quale è giunto al traguardo a oltre 13 minuti di distacco dal norvegese Alexander Kristoff, vincitore di giornata e prima maglia gialla.

Pavel Sivakov stringe comunque i denti e, nonostante dei brutti colpi ai fianchi e al ginocchio (come da lui stesso dichiarato sul suo profilo Twitter), rimane in corsa e rilancia: “Sarò ancora della battaglia sulla strada verso la maglia gialla con la mia squadra“. Il giovane professionista, l’anno scorso nono al Giro d’Italia e vincitore del Giro di Polonia e del Tour of the Alps, è infatti uno dei gregari del colombiano Egan Bernal e sarà fondamentale in salita in supporto al sudamericano, il quale insegue il secondo sigillo consecutivo in terra transalpina.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Pavel Sivakov Tour de France 2020

ultimo aggiornamento: 29-08-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tour de France 2020, come sta Thibaut Pinot? “Sembrava di pedalare sul ghiaccio”

Tour de France 2020, chi sale e chi scende. I responsi dopo la prima tappa. Sagan a due facce