F1, le grandi deluse: Racing Point, Renault e McLaren ridimensionate dopo le illusorie prove libere



Si chiude a Silverstone il GP 70° Anniversario, quinto round del Mondiale F1 2020. L’olandese Max Verstappen (Red Bull) ha vinto una competizione in cui ci si attendeva molto di più da parte delle Racing Point, delle Renault e dalle McLaren.

Le due sessioni di prove libere del venerdì avevano mostrato un ottimo passo gara di queste tre squadre. La situazione si è completamente modificata durante il Gran Premio, che ha visto arrancare le formazioni candidate al podio già prima dello spegnimento dei semafori.

Loading...
Loading...

L’equipe che ha deluso di più, alla luce delle libere, è senza dubbio la Racing Point. Il canadese Lance Stroll ed il tedesco Nico Hulkenberg, terzo sulla griglia di partenza, sono scomparsi dalla top 5 nel corso di una gara in cui, ad un passo mediocre rispetto alle aspettative, si è aggiunta una gestione strategica discutibile. Il risultato è stato un sesto posto per Lance ed un settimo per Nico, una delusione rispetto alle attese.

Anche Renault non ha mantenuto le posizioni delle prove. Daniel Ricciardo, sorprendentemente terzo dopo le FP2, non ha confermato i risultati durante l’evento decisivo del week-end. Il nativo di Perth ha infatti chiuso al 14° posto il quinto round stagionale, mentre non è andata meglio al francese Esteban Ocon, ottavo sotto la bandiera a scacchi.

Anche la McLaren, nelle libere, faceva presagire un’ipotetica sorpresa per il fine settimana con l’inglese Lando Norris . Le attese sono state però deluse nella corsa di oggi pomeriggio, la casa di Woking non è andata oltre il nono posto con il britannico. Più attardato Carlos Sainz, tredicesimo al traguardo e mai in gara per la top 5.


Alla vigilia del GP di Spagna, in programma la settimana prossima a Barcellona, è tempo per queste squadre di riflettere su cosa è andato storto nella seconda delle due corse che in questo 2020 si sono disputate a Silverstone, la casa del motorsport britannico.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA F1

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top