Show Player

F1, GP Gran Bretagna 2020: Hamilton grande favorito, Leclerc in agguato per il podio



Quest’oggi, alle ore 15.10 italiane, andrà in scena il Gran Premio di Gran Bretagna, quarto atto del Mondiale di Formula Uno 2020. Le qualifiche di ieri hanno partorito una griglia di partenza in cui Lewis Hamilton partirà nuovamente dalla pole position davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas, proprio come avvenuto in Ungheria.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA GARA DEL GP DI GRAN BRETAGNA DI F1 DALLE 15.10 (DOMENICA 2 AGOSTO)

Loading...
Loading...

A differenza di Budapest, possiamo subito dire che il meteo non dovrebbe essere un fattore. Stando alle previsioni, le possibilità di pioggia sono risibili. Dunque si gareggerà sull’asciutto, seppur in un contesto di aria fresca molto simile a quello di sabato e decisamente differente dalla canicola del venerdì. Sicuramente una buona notizia per le Mercedes, che per quanto visto nelle qualifiche di ieri possono essere considerate inattaccabili. Il margine di cui godono le W11 è enorme e, di conseguenza, la doppietta della Casa di Stoccarda appare altamente probabile. Chiaramente il grande favorito per vincere è Hamilton, ma Bottas è apparso in grado di dargli filo da torcere. La partenza sarà fondamentale. Se il britannico dovesse porsi al comando, allora verosimilmente avrà già tre quarti di successo in tasca. Se invece sarà il finlandese a scattare meglio, potrebbe essere in grado di giocarsi le sue chance.

Max Verstappen è il più accreditato per concludere sul podio. L’olandese è la terza forza in campo e, per quanto distante da entrambe le Mercedes, non dovrebbe avere problemi a controllare tutti gli altri avversari. Al riguardo Charles Leclerc gli si è avvicinato moltissimo durante le qualifiche, ma in questo weekend ci si aspetta una Ferrari più competitiva in qualifica di quanto non lo possa essere in gara. Per il monegasco il podio sembra fuori portata, a meno di inconvenienti a uno dei tre papabili per la top-three, tuttavia Charles dovrebbe essere in grado di piazzarsi subito a ridosso della top-three. Il ventiduenne del Principato è indubbiamente in corsa per le posizioni dalla quarta alla sesta, per le quali sfiderà le McLaren di Lando Norris e Carlos Sainz, nonché la Racing Point di Lance Stroll. Inoltre, bisognerà guardarsi dalla potenziale rimonta della Red Bull di Alexander Albon, qualificatosi solo dodicesimo. Cionondimeno, per Leclerc l’obiettivo di collocarsi nella top-five è realistico.


In tal senso il fatto di partire con gomme medie, a differenza delle McLaren che scatteranno con pneumatici soft, potrebbe rappresentare un vantaggio. Proprio sotto questo punto di vista, non va dimenticato come Sebastian Vettel dovrà iniziare con le rosse. Il tedesco non ha avuto modo di regolare adeguatamente la sua vettura a causa dei tanti problemi tecnici che lo hanno afflitto durante le prove libere. Seb dovrà cercare di racimolare quanti più punti possibili, senza commettere errori e stando lontano dai guai. Più o meno la stessa tattica che dovranno seguire le Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen se vorranno risalire la china.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI FORMULA 1

paone_francesco[at]yahoo.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: La Presse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top