Ciclismo, Mondiali 2020: l’Italia sfida la Francia. 4 candidature? Imola e Varese in prima linea. Tutti gli scenari


Italia contro Francia. Queste due Nazioni sono rimaste in ballottaggio per ospitare i Mondiali 2020 di ciclismo, in programma nella settimana dal 20 al 27 settembre. Secondo il quotidiano transalpino L’Equipe, la proposta del circuito attorno a La Planche des Belles Filles è molto quotata e sembrerebbe la grande favorita della vigilia per ospitare la rassegna iridata. David Lappartient, Presidente dell’UCI, ha comunicato che l’annuncio sulla sede verrà dato il prossimo 2 settembre e ha postato una foto di Bernard Hinault in trionfo, facendo forse intuire quale sarà la destinazione finale. Si è già parlato del possibile percorso durissimo in Alta Saona, ma L’Equipe si è spinta oltre e ha parlato chiaramente di quali sono le proposte italiane.

Ci sarebbero quattro candidature del Bel Paese: la più quotata (e già si sapeva) è quella di Imola, anche Varese nutre speranze, la Toscana è presente con la combinata Peccioli-Pontedera, in prima linea anche l’Abruzzo con Alba Adriatica. Tra circa 48 ore sapremo chi l’avrà spuntata e dove andranno in scena le lotte per la conquista della maglia arcobaleno.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Semino

Loading...

Lascia un commento

scroll to top